Attentati Sri Lanka, nuova esplosione vicino a una chiesa

La raffica di attentati in Sri Lanka ora il terrorismo colpisce a Oriente del Califfato

Pasqua di sangue in Sri Lanka, colpiti hotel e chiese: oltre 200 morti, 35 stranieri

"C'è una rete internazionale senza la quale questi attacchi non sarebbero riusciti".

Giornata di lutto nazionale oggi in Sri Lanka, dopo gli attentati esplosivi che hanno causato oltre 310 morti e 500 feriti. Lo Sri Lanka è la patria del buddhismo Theravada, una forma di buddhismo che - senza inoltrarsi troppo in differenze dottrinarie - si è andata radicalizzando sempre di più negli ultimi anni, fino a sfociare in movimenti come il BBS (Bodu Bala Sena, "Forza del Potere Buddhista"), che inneggiano apertamente alla cacciata o all'esecuzione degli appartenenti alla minoranza musulmana. La detonazione non ha provocato vittime, informa il Guardian, ma ha seminato il panico tra i residenti. Ancora, il bilancio comprenderebbe tre indiani, un portoghese, due cinesi.

I responsabili "vanno puniti senza pietà": lo ha detto l'arcivescovo di Colombo, cardinale Malcom Ranjith. Gli avvertimenti e l'intensificazione delle attività di sorveglianza sul National Thowheeth Jama'ath, e l'ipotesi di un attacco alle chiese, erano stati formalizzati in un documento inviato dai dirigenti dei servizi segreti a vari sottoposti l'11 aprile, dieci giorni prima degli attentati. Il premier Ranil Wickremesinghe ha convocato il Consiglio di sicurezza e il presidente ha invitato la nazione alla calma. Sei le esplosioni simultanee che hanno colpito tre chiese e tre hotel poco prima delle 9 del mattino. Al cordoglio espresso da papa Francesco durante la benedizione Urbi et Orbi, ieri in piazza san Pietro, si uniscono tanti cristiani in vari Paesi asiatici e leader mondiali. Poi un'ora dopo c'è stata un'altra esplosione nel sobborgo di Dehiwala, e anche nel sobborgo di Dematagoda, a Colombo.

Sui voli Ryanair pagano anche i neonati, la denuncia: "Scarsa trasparenza" VIDEO
Per Federconsumatori , l'associazione dei consumatori , " la disperata corsa al guadagno di Ryanair sembra non avere più limiti". I bambini sotto i 2 anni di età pagheranno 25 euro a tratta .


I tre hotel colpiti dalle esplosioni sono lo Shangri-La, il Kingsbury Hotel e il Cinnamon Grand, situati tutti a Colombo.

"Per favore restate in casa". Ci sono molte vittime, inclusi stranieri. Scene orribili, ho visto arti amputati sparsi dappertutto, le squadre di emergenza sono state inviate in tutti i luoghi. Stavolta è accaduto nello Sri Lanka, un'isola bellissima, meta di vacanze, in passato squassata dalla guerra civile. La deflagrazione ha scatenato il panico e la fuga dei presenti e alcune persone sono rimaste ferite in modo lieve: tra loro, come riporta il sito del quotidiano, anche il giornalista di Repubblica Raimondo Bultrini. "Li perseguiremo, qualsiasi estremismo religioso seguano", ha aggiunto lo stesso ministro Wijewardane.

Il Capo di Stato ha anche chiesto l'aiuto della comunità internazionale per dare la caccia a chi dall'estero ha aiutato il gruppo terroristico a sferrare gli attacchi.

Latest News