All In di Facebook sulla privacy: Tutte le novità dal F8 2019

Mark Zuckerberg

All In di Facebook sulla privacy: Tutte le novità dal F8 2019

L'aggiornamento più importante coinvolgerà i gruppi, che diverranno importanti tanto quanto gli amici.

In questi dieci anni sono successe parecchie cose - dall'acquisizione di Instagram, oggi il social network d'elezione per i giovanissimi, agli scandali riguardanti l'uso decisamente disinvolto dei dati degli utenti, vedasi Cambridge Analytica.

I lunghi down avvenuti nei mesi di Marzo e Aprile hanno ricevuto una spiegazione ufficiale, si è trattato di nuovi test relativi all'attivazione di nuove funzionalità che hanno mandato ko tutti i server dell'azienda ma che ora sono pronti per spingere fuori tutte le novità previste.

Facebook, invece, sta avendo un restyling totale, con un design implementato nei laboratori di Menlo Park e che si chiama FB5.

Facebook starebbe negoziando un accordo con la Federal Trade Commission (Ftc) statunitense che impegnerebbe il social network a creare un comitato indipendente di supervisione sulla privacy e a nominare un responsabile della privacy approvato dalla Ftc. Cambia anche il layout, (se ne va il blu nella barra superiore), sulla base dei feedback ricevuti dagli utenti. Due proprietà enormi posizionate sulla sponda ovest del lago e nascoste tra gli alberi, dove il CEO potrà ritirarsi lontano da occhi indiscreti quando non è a lavoro nella sede principale del social network.

Serie A Milan, Gattuso: "Dimostreremo di essere ancora vivi"
Sulla decisione del ritiro punitivo: "Il ritiro l'ho deciso io, appoggiato dalla società, e ho visto una squadra incazzosa ". Non solo: l'esterno parteciperà anche all'Europeo Under 21, vetrina che potrebbe far lievitare la sua valutazione.


Oltre agli aggiornamenti della popolare chat, ci saranno novità anche per Messenger e Instagram, mentre vedremo cosa ci riserverà il futuro della realtà virtuale nei nuovi nuovi visori Oculus. Essi saranno più inerenti ai propri interessi. Gli acquisti potranno essere effettuati attraverso gli account. Dunque siamo fiduciosi che non bisognerà aspettare molto per il rilascio di questa funzione. Facebook, Instagram e Whatsapp avranno un sistema di "cross-platform" capace di migliorare l'usabilità degli utenti.

Il processo di questo sviluppo è ancora lungo: unire tre piattaforme diverse in un unico contesto è molto difficile.

L'obiettivo di Facebook, in virtù della competizione sempre più serrata con Telegram, e per minare lo strapotere di WeChat, è di dare maggior libertà ai propri utenti.

Allo stato attuale, Instagram e Facebook Messenger non utilizzano lo stesso sistema di crittografia presente su WhatsApp. Un passaggio fondamentale per armonizzare le tre app di messaggistica.

Latest News