È morto Rip Torn, l’attore di Men in Black aveva 88 anni

Rip Torn

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

L'attore statunitense ha preso parte a tutti i film della saga di Men in Black. un film di avventura del 1997 diretto da Berry Sonnenfeld con protagonista Will Smith e Tommy Lee Jones. Aveva 88 anni. A dare la notizia è stato il suo agente: la scomparsa è avvenuta ieri pomeriggio nella sua casa di Lakeville, nel Connecticut, con al capezzale la moglie Amy Wright e le figlie Katie Torn e Angelica Page. Rip Torn, all'anagrafe Elmore Rual Torn Jr., era nato a Temple, in Texas, il 6 febbraio 1931. Diventato attore grazie alla cugina, l'attrice Sissy Spacek, Rip frequentò l'Actors Studio di Lee Strasberg, debuttando nel 1956 nel film di Elia Kazan, Baby Doll - La bambola viva. La lista delle partecipazioni di Torn a produzioni televisive, negli anni successivi, è lunga ma gli unici ruoli da protagonista furono per Tropico del cancro, del 1970, e Giorno di paga, 1973. Torn era noto per il suo carattere fumantino e poco pacifico, che ad esempio lo portò ad aggredire, con tanto di colpo alla testa assestato da un martello, lo scrittore e regista Norman Mailer sul set di Maidstone del 1970. Più di recente aveva interpretato, invece, Luigi XV in Marie Antoinette e l'allenatore di dodgeball Patches ÒHoulihan in Palle al balzo - Dodgeball. Era stato candidato al premio Oscar come miglior attore non protagonista per il film 'La foresta silenziosa' nel 1984. Dal 2007 al 2009 ha partecipato inoltre alla serie televisiva '30 Rock' nel ruolo di Don Geiss, personaggio ricorrente nelle prime tre stagioni. Nel 1976 l'attore si era legato all'attrice Amy Wright, che ha poi sposato nel 1989 e da cui ha avuto le figlie Katie e Claire.

È morto l'attore Rip Torn.

Maltempo: a Pescara chicchi di grandine come arance, diversi feriti
I danni maggiori, si apprende, si sono verificati nella zona di Portanuova. Il cielo sul Bel Paese si riempirà di nuvoloni con probabili temporali.


Le cronache hanno raccontato spesso gli attacchi d'ira che hanno contrassegnato la vita di Rip Torn. L'incidente divenne noto dopo che Hopper rivelò l'accaduto in un talk show televisivo nel 1994, raccontando che Torn gli aveva tirato un coltello addosso. Il tribunale dette ragione a Torn e gli ha assegnato 475.000 dollari di danni morali.

Latest News