Una lavoratrice domestica bulgara riceve per sbaglio oltre 225.000 euro di stipendio

Stipendio da 200mila euro per errore scappa e non ridà denaro

Una lavoratrice domestica bulgara riceve per sbaglio oltre 225.000 euro di stipendio

Il caso di una donna di 27 anni che fa la colf è davvero singolare.

Alla fine di un mese, il proprietario della casa per la quale lavorava le ha fatto il bonifico per pagarle lo stipendio ma, per un errore, invece di bonificarle il solito importo di 340 euro le ha bonificato 225,285mila euro.

Una colf bulgara in servizio in Germania pare abbia ricevuto per errore uno stipendio da paura. Secondo un portavoce del tribunale, la donna potrebbe "non aver ricevuto la citazione in tempo". Sta di fatto però che la donna non sembra avere alcuna intenzione di restituire i soldi.

Proprio in questi giorni, si dovrebbe infatti tenere la prima udienza sul caso presso il tribunale di Osnabrueck, nel land della Bassa Sassonia.

Naomi Campbell racconta: "Allontanata da un hotel perché nera"
Non credere che sia ovvio. "In questo lavoro dovete armarvi di forza e coraggio e avere a fianco i familiari e un buon agente". L'unica differenza, tra i clienti accettati e i due rifiutati era il colore della pelle .


È un giornale tedesco, il quotidiano Ndr a dare la notizia che come dicevamo, Today.it ha riportato oggi 31 luglio.

A quel punto, il datore di lavoro decise di rivolgersi alle autorità tedesche nel tentativo di farsi restituire il maltolto.

Di tutta risposta la 27enne, che era già stata sanzionata con una multa da 1.200 euro ha affermato che non avrebbe preso un volo aereo all'ultimo momento per raggiungere la Germania ed il processo è stato così rinviato. Intanto, in attesa di una nuova udienza, dal conto corrente della ragazza sarebbero spariti circa 100.000 euro, attraverso una serie di operazioni difficilmente tracciabili. Il datore di lavoro si è accorto subito dell'errore ma ormai i soldi avevano cambiato conto.

Latest News