Crisi di governo, lo spread verso quota 240 punti

La crisi spaventa i mercati Piazza Affari perde oltre il 2

La crisi agita i mercati: lo spread sale fino a 240 punti. Piazza Affari chiude a -2,48%: bruciati 15 miliardi

Dopo l'apertura della crisi di governo impazzano gli scenari sui possibili sviluppi della stessa: difficile prevedere, cioè, le mosse del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella cui compete la facoltà di sciogliere le Camere, dunque è ancora prematuro fissare una data per le elezioni anticipate nonostante Salvini, che ha fatto esplodere la crisi di governo comunicando al Premier Conte la propria indisponibilità a proseguire l'esperienza di governo, prema perché si torni alle urne ad ottobre. La Borsa di Milano peggiore in Europa, con il Ftse Mib che cede il 2,52% a 20.319 punti.

I tassi dei Btp decennali hanno superato ieri l'1,5%, e insieme ai titoli di Stato greci sono gli unici in Europa a offrire un rendimento superiore all'1% (Spagna e Portogallo pagano lo 0,2%, Cipro lo 0,4%).

FTSE Italia Mid Cap -2,20%.

International Champions Cup 2019, Atletico Madrid-Juventus: i convocati di Sarri
Nelle precedenti partite giocate nel torneo estivo, la Juventus ha perso contro il Tottenham e vinto ai rigori contro l'Inter . Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Giménez, Savic, Lodi; Koke, Llorente, Saúl, Lemar; João Félix, Morata.


Il settore bancario, dopo le buone performance di ieri, sta trascinando letteralmente al ribasso la Borsa milanese: Banco Bpm crolla (-8,23%) e attualmente si scambia a 1,66€, Bper non è da meno (-6,22% a 3,23€), così come Ubi (-6,24% a 2,15€) e Intesa Sanpaolo (-4,32% a 1,86€). E' il calo più marcato da luglio 2016.

Per quanto concerne il mercato valutario l'euro si cambia con 1,1193$ (-0,08%) e 118,64 yen (+0,14%), sostanzialmente stabile. La valuta cinese, lo yuan o renminbi, resta altrettanto ferma a 7,0816 dollari.

Latest News