La Casa di Carta diventa cartoon? Cristina D'Avena canta la sigla

La Casa di Carta: Cristina D'Avena canta la sigla versione anime

Cristina D'Avena canta per "La Casa di Carta"

E i canali di Netflix rilanciano immediatamente il video: "Prima fai il più grande colpo della storia, poi - nel caso - lei ti canta la sigla", hanno aggiunto nella didascalia della clip. Ma la vera sorpresa è che a cantarla c'è la nostra idol nazionale, Cristina d'Avena, autrice negli anni passati di numerose interpretazioni di intro di anime e serie televisive.

Cristina D'Avena canta La casa di Carta.

Che le cose stiano così non ci è dato saperlo con certezza, sta di fatto che però il video accenderà l'entusiasmo sia dei fan della mitica Cristina D'Avena, che così avrà un ennesimo riconoscimento a livello internazionale, sia quello di coloro che seguono "La casa di carta", magari sin dalle prime battute, che si ritroveranno con una reclamizzazione più ampia proprio dovuta alla partecipazione della cantante nostrana; insomma: un altro colpaccio ben riuscito (almeno potenzialmente) da parte di Netflix.

"Il sovranismo mi spaventa. Porta alle guerre", dice Papa Francesco
Papa Francesco torna a parlare anche di migranti: " mai tralasciare il diritto più importante di tutti: quello alla vita ". Insomma, il sovranismo , secondo Bergoglio " è un'esagerazione che finisce male sempre: porta alle guerre".


La terza stagione della Casa di Carta riprende da dove si era conclusa la seconda, come possiamo capire anche dalla nuova sinossi originale diffusa recentemente. E nessuno deve rimanere indietro.

"Dopo essere scappati con un miliardo di euro sottratto alla Zecca di Stato spagnola, il Professore riceve una chiamata: uno dei membri della banda è stato catturato".

Ricordiamo che La Casa di Carta 3 è già adesso disponibile su Netflix, caricata sul sito dal 19 Luglio.

Latest News