Fitch conferma il rating BBB con outlook negativo

La sede Fitch di New York

La sede Fitch di New York

Al termine di una giornata complicata per l'economia italiana, spazzata dai venti della crisi di governo con Piazza Affari in pesante calo e lo spread tra Btp e Bund che torna ad affacciarsi a quota 240 punti base, da Fitch arriva una buona notizia.

Il rating dell'Italia secondo Fitch resta BBB.

Il Napoli incanta, ma spreca: azzurri puniti nel finale col Barcellona
Nella ripresa si alzano i ritmi con le due squadre che vanno vicino al gol prima con Milik e poi con il palo di Dembélé . Napoli sprecone, due chance d'oro prima del goal.


Non che il quadro dipinto nella nota che accompagna la decisione sia lusinghiero.

Il rating "BBB" e le prospettive negative dell'Italia "riflettono il livello estremamente elevato del debito delle amministrazioni pubbliche, la crescita del Pil tendenziale molto bassa, il rischio politico e l'incertezza derivanti dall'attuale dinamica politica e dai rischi al ribasso associati alle nostre proiezioni del debito pubblico" scrive Fitch, sottolineando che "anche il debito estero netto relativamente elevato e la qualità delle attività del settore bancario ancora debole pesano sul rating". Ma intanto anche questo scoglio è superato, dopo che già in luglio a lasciare invariata la pagella tricolore era stata la canadese Dbrs. A esprimersi toccherà nei prossimi mesi ad altre due big: il 6 settembre sarà la volta di Moody's, mentre a ottobre toccherà a Standard & Poor's. Per il 2020 stima una crescita dello 0,5%. Nella nota Fitch fa notare: "Rischi in futuro se il governo si allontanerà da regole Ue", con chiaro riferimento a Matteo Salvini, che ha annunciato uno sforamento del deficit più corposo di quanto vorrebbe Tria.

Latest News