Protezione civile in allerta: arrivano temporali forti e grandine

Il promontorio africano che investe la nostra Penisola. Fonte

Il promontorio africano che investe la nostra Penisola. Fonte

Il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Attenzione (codice giallo) anche per il rischio di dissesto idrogeologico.

Lombardia si colloca ai margini del fronte principale, che resta al di là delle Alpi, ma è atteso un marcato aumento dell'instabilità sulle zone alpine e prealpine, specialmente occidentali e centrali.

"Il sovranismo mi spaventa. Porta alle guerre", dice Papa Francesco
Papa Francesco torna a parlare anche di migranti: " mai tralasciare il diritto più importante di tutti: quello alla vita ". Insomma, il sovranismo , secondo Bergoglio " è un'esagerazione che finisce male sempre: porta alle guerre".


Nel corso del pomeriggio i primi fenomeni temporaleschi si sono sviluppati su parte dell'arco alpino e prealpino piemontese (Ossola, Verbano, Alto Canavese), andando ad interessare anche le aree pedemontane. Nella notte ci sarà una pausa delle precipitazioni, che riprenderanno nel corso della mattinata di lunedì 12 agosto, in particolare sulla Valchiavenna, e successivamente "un'intensificazione dei fenomeni tra pomeriggio e sera, quando è atteso l'ingresso di aria più fresca in quota". I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensita', frequente attivita' elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Più marginale l'interessamento della pianura, con possibili rovesci o temporali di più limitate durata ed intensità, in particolare sulla parte settentrionale della pianura occidentale e centrale.

Latest News