Russia, esplosione nucleare in una base militare: si teme una nuova Chernobyl

La Akademik Lomonosov durante il trasporto da San Pietroburgo a Murmansk 28 aprile 2018

La Akademik Lomonosov durante il trasporto da San Pietroburgo a Murmansk 28 aprile 2018

L'Ad ha anche osservato che i tre dipendenti Rosatom che sono rimasti feriti durante l'esplosione stavano ricevendo "la migliore assistenza medica", esprimendo la speranza che si riprenderanno presto.

L'11 agosto, infine, l'Istituto panrusso di Fisica sperimentale di Sarov, a 400 chilometri a Est di Mosca, ha fatto sapere in un video che i morti e i feriti nell'esplosione erano "l'élite" del centro.

Il Burevestnick/Skyfall è una delle nuove armi supersoniche che il presidente russo Vladimir Putin aveva annunciato l'anno scorso.

Il missile a propulsione nucleare ha la caratteristica di muoversi più velocemente dei missili terra-aria (fino a cinque volte la velocità del suono) e questo lo rende un'arma temibile. Vengono lanciati in aria e sono in grado di tessere un percorso imprevedibile ad altitudini relativamente basse. L'obiettivo è quello di fornire energia nelle zone più remote, contestualmente sfruttando le nuove rotte che la fusione dei ghiacci sta permettendo, anche dal punto di vista commerciale. Utilizzando una gru il missile sarebbe stato recuperato, ma una volta a bordo della chiatta il combustibile liquido ha preso fuoco e poi è detonato, distruggendo il missile e il reattore nucleare che vi è contenuto. Questo era in contraddizione con un report delle autorità locali della città di Severodvinsk, a circa 40km di distanza. Si parla di un picco di radiazioni che superano di 200 volte i livelli normali. "Questa informazione dovrebbe essere aperta" per informare colore che potrebbero essere esposti o che desiderano prendere precauzioni, ha detto Aleksandr K. Nikitin, ex ufficiale navale russo e ricercatore del gruppo ambientale norvegese Bellona. "Né è ammissibile che ci vogliano giorni per ammettere che c'è stato un incidente radioattivo".

Atletico Madrid, preso Rodrigo: al Valencia 60 milioni
L'arrivo in rossonero di Correa è comunque legato ad almeno una grande cessione in attacco, con i nomi di André Silva e Suso che rimangono caldi.


Sono stati sepolti come "eroi nazionali" postumi i cinque esperti nucleari russi morti durante la misteriosa esplosione nel Mar Bianco, mentre le autorità continuano a centellinare le notizie su che cosa sia veramente accaduto l'8 agosto scorso. Le ammissioni russe del fatto che l'incidente fosse centrato su una "fonte isotopica di energia" sono arrivate dopo una serie di dichiarazioni anonime, su Tass a altri siti russi, che sembrano mescolare fatti, voci e disinformazione.

"Il test del missile si è svolto su una piattaforma marittima".

Gli Stati Uniti stanno acquisendo informazioni sull'esplosione del missile, durante un test fallito, in Russia.

Latest News