Caro Salvini, il Sud è nostro, non della Lega

Gasparri

Governo in crisi, Grillo allontana l'ipotesi del voto

Qualcuno mi dirà: te l'avevamo detto lo rispondo che avevamo formato questo governo per fare cose per gli italiani. Che ribatte alle critiche: "Non ho mai conosciuto un fascista che vuole andare subito al voto, che vuole dare la parola al popolo".

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sarà in Aula a Palazzo Madama il 20 agosto alle 15 per rendere comunicazioni. Una posizione, quindi, diversa rispetto a quella di Renzi che non ha chiuso totalmente alle elezioni. A dimostrarlo non ci sono soltanto le dichiarazioni rilasciate dall'ex premier in questi giorni, ma anche la sua attività su Facebook.

Inter, ufficiale la cessione in prestito di Perisic al Bayern
Sono sicuro che Ivan si integrerà rapidamente perché conosce già bene la Bundesliga e il nostro allenatore Niko Kovac ". L'accordo ha una durata di un anno e termina quindi il 30 giugno 2020.


Durante l'assemblea con i suoi parlamentari, Matteo Salvini ha commentato l'ipotesi di un governo Fico-Renzi-Boschi: "Sarò grato a Renzi per la vita intera della sua uscita a favore dei grillini, ora tutti sanno che chi non vuole il voto è per il Salva-Renzi". "In merito alla giornata di sabato, dobbiamo registrare la presa di posizione del sindacato di polizia che al posto di preoccuparsi delle sue attività, non ha trovato altre argomentazioni che definirci pagliacci, una minoranza di pagliacci". Un Conte-bis che dovrà andare a cercare la fiducia in Parlamento. Mi aspetto coerenza da Di Maio. Se Salvini si è reso conto di avere un consenso tale da porter vincere da solo le prossime elezioni, Matteo Renzi e Beppe Grillo sono arrivati a osteggiare i suoi piani di una capitalizzazione immediata del consenso degli italiani. Tanto che poi è costretto a precisare in una nota: "Sto ricevendo centinaia di messaggi di incoraggiamento sulla linea decisa oggi, sul taglio dei parlamentari ed elezioni il prima possibile per il bene del Paese e ne sono felice".

"Chi perde tempo in una situazione delicata come questa lo fa unicamente per salvare la poltrona, non ci sono scuse di manovre, responsabilità, Iva". Il Pd protesta vistosamente. "Sono stato sempre in contatto con lei - ha spiegato Salvini -, mi ha chiamato e andrò a farle visita da papà e non da ministro". "O tutti e due #CapitanFracassa". "Se vogliono tagliare i parlamentari non possono votare la sfiducia a Conte", conclude il leader pentastellato. Si è messo da solo in un labirinto.

Latest News