L’inchiesta della procura di Agrigento sul caso Open Arms

Open Arms, Salvini cede a Conte: via agli sbarchi

Barcone con 57 migranti al largo della Sicilia: la Guardia di Finanza li fa sbarcare a Lampedusa

Ancora una notte, la sedicesima, trascorsa sulla Open Arms per i 134 migranti che attendono, al largo di Lampedusa, un porto sicuro per sbarcare. "Spero che facciano scendere al più presto i 107 migranti a bordo che sono stanchi ed esausti". La decisione è arrivata a seguito delle discordanze tra quanto affermato dal responsabile del poliambulatorio di Lampedusa, Francesco Cascio, che ha detto che i migranti fatti sbarcare per emergenza medica stanno bene, e quanto emerso dai rapporti di Emergency e del Corpo italiano di soccorso dell'Ordine di Malta, secondo cui la "situazione è ingestibile".

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Nel video diffuso su Twitter dal fondatore della Ong spagnola Oscar Camps si vedono i migranti in acqua, mentre dietro di loro i soccorritori della Open Arms cercando di fermarli. "Buoni sì ma fessi no, i malati non erano malati e i minorenni non erano tutti minorenni". È da settimane ormai, esattamente per come era successo per il caso della Sea Watch, che si svolgono manifestazioni di solidarietà - con tanto di coperte termiche sulle spalle - nel cuore di Lampedusa, davanti allo sguardo di tantissimi turisti che si soffermano anche per capire. I migranti prima sono stati trasbordati sul pattugliatore delle Fiamme gialle e una volta sbarcati sono stati trasferiti nel Centro di accoglienza di Contrada Imbriacola. "Io posso dare tutti i dettagli della vicenda sanitaria".

Calciomercato Roma, sprint per Defrel e Schick
Prima di muoversi in entrata, però, bisogna cedere quel Patrick Schick che non ha per nulla convinto mister Paulo Fonseca . A breve si conoscerà la nuova destinazione di Schick .


Nella sua risposta, fatta avere anche al ministro della Difesa Elisabetta Trenta con cui il ministro dell'Interno ha avuto più di uno scontro e al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli, Salvini rovescia sul premier la responsabilità dello sbarco "avendo già rimesso in precedenza a Te la valutazione dell'adozione di provvedimenti anche in difformità dal mio orientamento, prendo atto che disponi che vengano sbarcati i (presunti) minori attualmente a bordo della nave Open Arms". "Mi sembra giusto sottolinearlo". In una nuova lettera il capo del governo ha ribadito "che è necessario che sia autorizzato lo sbarco immediato delle persone di età inferiore agli anni 18 presenti a bordo della nave".

Latest News