Il rischio Fentanyl è serio: attenzione è una droga potente e pericolosa

Il rischio Fentanyl è serio attenzione è una droga potente e pericolosa

Fentanyl, la droga-farmaco che ha ucciso 200mila americani in 5 anni si vende anche in...

"Basta toccarlo o inalarlo per caso".

Il Fentanyl, la nuova droga sbarca in Italia? difficile trovare sostanze analoghe al Fentanyl, per ora due casi di morte. "Ma l'arrivo di questa droga è qualcosa di drammatico", spiega Barra. "I derivati del Fentanyl sono ben più di 50". Allo stato attuale i laboratori italiani si sono procurati 22 standard per poter quindi riconoscere 22 derivati del Fentanyl, sostanze che purtroppo però equivalgono a meno della metà di quelle in circolazione. A Roma "monitoriamo la situazione perché ci aspettiamo che arrivi anche qui", afferma Massimo Barra, fondatore di Villa Maraini, agenzia di Croce Rossa Italiana per le tossicodipendenze, in occasione della Giornata Mondiale sull'Overdose di Sabato 31 Agosto. Ottenerlo richiede autorizzazioni a non finire e ditte specializzate che ce lo inviino dall'estero. "Sospettiamo che venga spacciato al posto dell'eroina o venga usato per tagliarla". In corpo non c'era traccia d'eroina, così in seguito alle ricerche era stato trovato il Fentanyl.

Bologna - Spal 0-0 LIVE - Serie A. La diretta della partita
Si apre con il successo del Bologna la seconda giornata del campionato di Serie A 2019-2020. Grande ovazione per Sinisa Mihajlovic al momento del suo ingresso sul terreno di gioco.


Secondo un rapporto della Commissione USA-Cina risalente a febbraio 2017 Pechino è il principale fornitore di Fentanyl in tutto il mondo, soprattutto negli Stati Uniti ma anche in Canada e in Messico. Il problema è che per avere i campioni standard ci va un anno. Fentanyl citrato è entrato a far parte della pratica clinica come anestetico generale sotto il nome commerciale di Sublimaze già intorno al 1960; per le sue caratteristiche il Fentanest si presta molto all'impiego in anestesiologia. E' uno di quegli oppioidi di cui gli americani fanno grande uso, tanto che ha avuto vasta risonanza la sentenza di pochi giorni fa di un tribunale ell'Oklahoma che ha condannato la Johnson & Johnson (produttrice storica di oppioidi) per aver sottovalutato i rischi e spinto i medici alle prescrizioni. Fra le vittime più famose al mondo, il cantante Prince.

Latest News