Governo Conte bis: condiviso l'elenco dei ministri, ecco chi sono

Conte oggi sale al Quirinale. Continuano gli incontri tra partiti

Nasce il Governo Conte bis

Infine Riccardo Fraccaro sarà Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. Ma ci sono ovviamente dei temi - che sulla carta - possono essere affrontati in maniera critica da questo governo e che afferiscono idealmente (a meno di iniziative parlamentari) a tre ministeri in particolare: Salute (eutanasia), Famiglia (matrimoni e adozioni alle cosiddette "famiglie arcobaleno") e Scuola (fondi alle paritarie). Una poltrona - quella ricoperta da Gianni Letta e fino ad oggi da Giancarlo Giorgetti - strategica e chiave per i dossier dell'esecutivo e, soprattutto, Fraccaro è l'unico, a parte Conte, che va a Palazzo Chigi vista l'assenza di vicepremier. Sergio Costa, confermato ministro dell'Ambiente: "Sono contento".

Restando nel Movimento 5 Stelle ottimo risultato anche per il presidente della Camera Roberto Fico, determinante nella scelta di formare un'alleanza con il Pd dopo i contrasti con la Lega e con Matteo Salvini. Il numero uno di Montecitorio piazza due fedelissimi nell'esecutivo: Federico D'Incà ai Rapporti con il Parlamento e Fabiana Dadone alla Pubblica Amministrazione. Teresa Bellanova (Pd) alle Politiche agricole.

Come era trapelato nelle scorse ore, Luigi Di Maio si occuperà degli Esteri, mentre Luciana Lamorgese - ex prefetto di Milano - è il nuovo ministro dell'Interno e Lorenzo Guerini della Difesa. Alla Cultura invece va Dario Franceschini del Partito democratico, che ritorna al governo dopo l'ultima esperienza con Gentiloni. Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti dovrebbe finire in quota Pd, nelle mani di Paola De Micheli, al posto di Toninelli.

Juventus, Emre Can sull’esclusione dalla Champions: "Me l’avevano promesso. Non sarei rimasto"
EMRE CAN JUVENTUS- Un'esclusione a sorpresa, forse inaspettata, Sarri boccia Emre Can e si apre un nuovo caso in casa Juventus. La scorsa stagione ho fatto delle belle partite, soprattutto in Champions. "Al mio ritorno parlerò con la società e vedremo".


Ministro degli affari europei, Enzo Amendola, 46 anni, ha iniziato l'impegno politico nella sinistra giovanile, organizzazione per la quale ha ricoperto il ruolo di responsabile esteri e di vicepresidente dello iusy (international union of socialist youth).

Insomma, un lavoro certosino quello di Conte che è riuscito a trovare una quadra che non lascia nessuno con l'amaro in bocca.

Latest News