Dorian, almeno 30 i morti alle Bahamas

Dorian, almeno 30 i morti alle Bahamas

Dorian, almeno 30 i morti alle Bahamas

Resta incerto il numero di vittime (30 quelle ufficiali, ma il numero di dispersi sarebbe elevato, qualcuno ha ipotizzato perfino che si tratti di 5mila persone), ma iniziano a delinearsi i terribili effetti dell'uragano Dorian sull'arcipelago delle Bahamas e, in particolare, sulle isole di Grand Bahama e Abaco.

Venerdì scorso, l'Unicef alle Bahamas ha potuto accedere ad Abaco, la zona più duramente colpita dall'uragano Dorian: il team sul campo è stato testimone di devastazione e distruzione su vasta scala. Il peggio dovrebbe essere passato.

Totti: "L'Italia può dire la sua all'Europeo"
Roberto è stato un ottimo giocatore e, diversamente da tanti altri, ha dimostrato di saper anche allenare ottimamente. SU MKHITARYAN - “Può portare tanta qualità e quantità, ha fatto bene. È un giocatore che ha fatto bene.


L'uragano Dorian, dopo aver flagellato le Bahamas, si sta abbattendo in Carolina. Qui ha inondato le strade, sommerso le case e lasciato l'isola senza elettricità. Nel frattempo, in tre Stati americani vengono evacuate intere aree, tra Carolina del Nord e quella del Sud 267 mila persone sono rimaste senza corrente elettrica a causa delle forti raffiche di vento, fino a 185 chilometri orari, e dei violenti temporali. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha espresso le sue condoglianze, annunciando che Washington fornirà tutto il sostegno necessario alla popolazione. In loro aiuto, la Guardia costiera degli Stati Uniti e la Royal Navy Britannica.

Tra le città interessate dal blackout la storica Charleston, Berkeley e Dorchester. "L'effetto più probabile è che avremo un tempo instabile intorno a martedì o mercoledì, e questo potrebbe giustificare la chiusura di avvisi in quel momento".

Latest News