Feltri denunciato all'Odg. Ruotolo: "Incita all'odio razziale"

Feltri denunciato all'Odg. Ruotolo:

Feltri denunciato all'Odg. Ruotolo: "Incita all'odio razziale"

Io e Paolo decidemmo allora di autosospenderci dall'Ordine dei Giornalisti e abbiamo raccolto su chance.org 100 mila firme a sostegno della petizione che chiede la radiazione dall'albo professionale di Vittorio Feltri. Lo annuncia Ruotolo con un tweet.

Adesso i due giornalisti ce l'hanno con la prima pagina di Libero, diretto da Feltri: "In un articolo sul nuovo governo dal titolo Peggio di così non poteva capitarci". Secondo il giornalista, infatti, la lista sarebbe stata formata da uno "zoo pieno di terroni e ostile al Nord".

Ruotolo e Borrometi hanno chiesto al Consiglio di Disciplina dell'Odg della Lombardia di aprire un procedimento alla luce del fatto "che al punto b dell'art". Feltri è iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia e quindi abbiamo atteso l'ultimo editoriale e abbiamo scritto al consiglio di disciplina territoriale dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia chiedendo l'apertura del procedimento nei confronti di Vittorio Feltri.

Carlo De Benedetti: "Non voterei la fiducia, Conte trasformista"
Ma poi ho ritenuto inadeguato sedersi con il PD dopo aver firmato tutti i decreti sicurezza, la Diciotti. L'imprenditore ha poi aggiunto: "Il Pd rischia di più da questa alleanza, ma è destinato a restare.


LA REPLICA DI FELTRI - "Ruotolo e Borrometi mi denunciano per un articolo?" "Non capisco quale sia il problema, so che non hanno simpatia per me ma facciano quello che vogliono - replica ancora Feltri - 'Terrone' è un termine che viene usato per sfottere, e io lo uso in questo senso; ha anche un significato denigratorio ma io non ho mai denigrato alcun meridionale, ormai nessuno più ce l'ha con i meridionali" sottolinea il direttore di 'Libero'.

Feltri ha risposto ai due giornalisti, dopo che nel pomeriggio di ieri si era diffusa la notizia della denuncia all'ordine dei giornalisti della Lombardia. Il vero problema è che il Sud continua a vivere in una situazione peggiore del Nord - ha proseguito - e credo che qualche responsabilità ce l'abbiano anche i politici. Così Vittorio Feltri risponde alla denuncia all'Odg.

I due giornalisti si sono già battuti in passato contro Feltri in merito alla sua frase infelice su quel "terrone di Montalbano", subito dopo il malore che aveva colpito (portandolo poi alla morte nel giro di un mese) lo scritto Andrea Camilleri. Terrone: "epiteto spregiativo o scherzoso con cui vengono designati i meridionali".

Latest News