FCA si accorda con Terna pronta la 500 elettrica V2G

Fca, 500 elettrica al via da marzo. Gorlier:

Fca, 80mila Cinqucento all'anno

Mobilità elettrica 4.0 per Fiat Chrysler Automobiles e Terna.

"Il settore - ha rimarcato Gorlier - sta cambiando: per lo sviluppo delle auto elettriche dobbiamo fare un salto di qualità, perché la vettura da sola non risolve la questione della mobilità". Infine, concludendo, ha spiegato che:"Le vetture elettriche devono essere pensate nel contesto più ampio dei servizi per la clientela, come il V2G con il quale le auto elettriche possono non solo ricaricarsi ma anche immettere potenza in rete. La nostra strategia quindi non si ferma alla costruzione dell'auto, ma punta alla creazione di un ecosistema intorno alla vettura", ha sottolineato Gorlier. "La gestione intelligente delle ricariche tramite le colonnine V2G consentirà alle vetture elettriche di supportare la gestione della rete elettrica, fornendo servizi volti a soddisfare le esigenze di flessibilità del sistema".

Un innovativo laboratorio tecnologico V2G per la sicurezza e la flessibilità della rete elettrica, Firmato a Torino un Memorandum of Understanding per la sperimentazione congiunta di tecnologie e servizi di mobilità elettrica. La capacità fornita dalle auto elettriche "contribuirà a stabilizzare la rete e, al contempo, ridurre il costo complessivo di esercizio della vettura, grazie al beneficio economico derivante dai servizi forniti alla rete elettrica". L'iniziativa prevede la costruzione a Mirafiori del 'dimostratore sperimentale' di una infrastruttura di ricarica intelligente, capace di permettere l'interazione delle vetture elettriche con la rete.

Choc in Francia: malati di Alzheimer usati come "cavie umane"
I fatti sono stati scoperti quasi per caso, durante un controllo di routine dell'Ansm in alcuni laboratori francesi. Per il momento, però, si è rifiutato di dire di più sulla vicenda.


"Con questo accordo Terna conferma il ruolo centrale di innovazione e ricerca di nuove tecnologie al servizio della transizione energetica in corso. La collaborazione con un'eccellenza come FCA consente di condividere le specifiche competenze maturate per sviluppare soluzioni e nuove risorse di flessibilità necessarie per garantire un sistema elettrico sempre più sostenibile, efficiente, affidabile e sicuro" ha dichiarato l'amministratore delegato e direttore generale di Terna, Luigi Ferraris. "Le tecnologie da veicolo a griglia sono un'opportunità per ottimizzare i costi operativi delle auto a vantaggio degli automobilisti e un vero mezzo per aumentare la sostenibilità e migliorare ulteriormente le prestazioni della rete elettrica", ha affermato Gorlier.

La connessione dei veicoli alle infrastrutture di ricarica "creerà una richiesta di extrapotenza alla rete in alcune ore della giornata".

Latest News