L'Inter batte anche la Sampdoria e mantiene la testa del campionato (1-3)

SAMPDORIA VS. INTER THE OFFICIAL LINE-UPS    
     
                           The sides selected by Eusebio Di Francesco and Antonio Conte for matchday six of Serie A

SAMPDORIA VS. INTER THE OFFICIAL LINE-UPS The sides selected by Eusebio Di Francesco and Antonio Conte for matchday six of Serie A

I neroazzurri pressano in zona offensiva e sbloccano la partita con Sanchez che devia (involontariamente ndr) con la schiena una conclusione di Sensi beffando Audero: palo e gol e 1-0 per gli ospiti. Samp che resta ultima e che sabato alle 18.00 avrà una sfida da dentro o fuori per Di Francesco contro il Verona al Bentegodi. La prima occasione del pomeriggio è un colpo di testa tentato da Jankto che viene servito da un cross del polacco Linetty ma la traiettoria della deviazione si spegne sul fondo.

Ora il Barcellona, poi la Juventus: "La prima partita è quella che ci interessa, poi si penserà all'altra".

Conte guarda alla ripresa: "Nel secondo tempo abbiamo iniziato bene perché abbiamo creato una situazione per gol ed è successo l'imponderabile, infatti potevamo fare il 3-0, abbiamo subito l'espulsione e cinque minuti dopo il 2-1".

Sampdoria: (3-5-2): Audero; Bereszynski, Colley, Chabot; Depaoli (Dal 56' Bonazzoli), Linetty (Dal 73' Caprari), Ekdal (Dal 69' Vieira), Jankto, Murru; Quagliarella, Rigoni. All.

Genoa, Andreazzoli: "Una serata che non mi è piaciuta, bisogna migliorare"
Ecco perché anche Aurelio Andreazzoli , già alla quinta giornata di Serie A , comincia a non sentirsi così sicuro. Sul dischetto si presenta Sansone , lo stesso che domenica scorsa aveva trasformato un penalty contro la Roma.


MARCATORI: p.t. 20′ Sensi, 22′ Sanchez; s.t. 10′ Jankto, 16′ Gagliardini.

Passano meno di due minuti e l'Inter va sullo 0-2 al Ferraris, contro la Sampdoria. A disposizione: Raspa, Falcone, Ferrari, Regini, Augello, Barreto, Thorsby, Leris, Ramirez.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva (57′ D'Ambrosio), Gagliardini, Brozovic, Sensi (65′ Barella), Asamoah; Lautaro Martinez (56′ Lukaku), Sanchez.

ARBITRO: Calvarese di Teramo 6,5.

Latest News