Draghi: "Ottimista sul futuro dell'Europa, euro mai così popolare"

Play  Pause the Slider

Play Pause the Slider

Il presidente della Bce, Mario Draghi, ha ricevuto dall'Università Cattolica di Milano la laurea honoris causa in Economia, "in considerazione dello straordinario contributo fornito alla costruzione europea", ha spiegato nella motivazione Domenico Bodega, Preside della Facoltà di Economia della Cattolica: "Draghi ha contribuito in modo unico alla costruzione di un'Europa unita". Per il banchiere italiano è importante che "i cittadini credano nell'Unione, ma anche che la contestino". "I parlamentari eletti sono risultati in maggioranza a favore dell'Europa".

Il leader uscente della BCE si è soffermato sul cammino dell'Unione Europa dalla sua creazione: "L'introduzione dell'euro, l'UE e le operazioni della Bce hanno incontrato diversi ostatoli e affrontato molte critiche. E tuttavia hanno dimostrato il loro valore e adesso sono i 'dubbiosi' a essere messi in dubbio", ha detto il presidente della Bce. Un'indipendenza, ha chiarito, che non impedisce "un dialogo con il governo" per consentire un rapido ritorno alla stabilità dei prezzi. "Quando l'inazione compromette il mandato affidato dai legislatori, decidere di non agire significa fallire". I tassi di interesse non erano mai stati sospinti nella zona negativa in una grande economia; non conoscevamo gli effetti degli acquisti di titoli pubblici in un'economia basata sulle banche come l'area dell'euro.

Schumacher lotta ogni giorno, dobbiamo augurarci miglioramenti continui
Dobbiamo aiutarli, rispettando al massimo i loro desideri. Stasera da Parigi andrò a Ginevra e lo vedrò. Il cognome è una pressione in più?


"Una politica di bilancio più attiva nell'Eurozona renderebbe possibile regolare le politiche della Bce più velocemente". "La presidenza di Mario Draghi - ha proseguito il rettore - ha indubbiamente lasciato il segno, e certamente sarà a lungo in futuro oggetto di analisi, perché è stata emblematica del peso e al tempo stesso dei riconosciuti limiti degli strumenti di politica monetaria". In particolare, laddove la politica fiscale ha svolto un ruolo più importante il ritorno alla stabilità dei prezzi è stato più veloce. Così i tassi negli Usa sono potuti salire prima, nell'Eurozona sono rimasti negativi.

Nel suo discorso al conferimento della laurea Draghi ha fatto riferimento all'imminente termine del mandato alla Bce e a come le misure anticrisi di Francoforte abbiano avuto un impatto sostanziale.

Latest News