Prato, 64enne muore di meningite

Meningite, morta una donna di 64 anni di Prato

Meningite: morta donna di 64 anni a Prato

La malattia ha colpito una donna di 64 anni che è stata ricoverata nel reparto di terapia intensiva all'ospedale Santo Stefano: la prognosi è riservata. La donna, riferisce l'azienda Usl Toscana Centro, si era recata ieri sera al pronto soccorso di Prato a seguito di malori dovuti a febbre altra, mentre fino al giorno precedente risultava in buone condizioni di salute. La donna di 64 anni non era vaccinata e le è stata diagnosticata una infezione da meningococco.

Avviata la procedura di profilassi per i familiari e per i dipendenti del circolo Arci in cui lavorava. Da quanto si apprende la profilassi potrebbe essere estesa ad una cerchia più ampie di persone che potrebbero essere entrate in contatto con l adonna che ha lavorato fino a lunedì sera.

L'Ospedale Santo Stefano di Prato ha richiesto il riscontro diagnostico. La campagna è stata prorogata più volte.

Stasera tutto è possibile 2019, ospiti 21 ottobre
Sarà possibile vedere le puntate di Stasera Tutto È Possibile sia in televisione , su Rai 2 , sia in streaming on demand. Alcuni di loro dovranno confrontarsi con uno dei giochi più amati e difficili: La Stanza Inclinata .


In particolare i casi: nel 2015 sono stati 38 (di cui 31 C, 5 B, 1 W, 1 non noto); nel 2016 sono stati 40 (di cui 30 C, 7 B, 1 W, 1 X, 1 non noto); nel 2017 sono stati 17 (di cui 9 C, 5 B, 2 Y, 1 W); nel 2018 sono stati 14 (di cui 5 C, 8 B, 1 W); nel 2019 sono stati 12 (di cui 5C, 5B, 2W).

Ennesimo caso mortale di meningite. Quello di oggi a Prato è il primo caso dall'inizio dell'anno.

Contro il meningococco C negli anni la Regione Toscana ha portato avanti una campagna straordinaria di vaccinazione (gratuita), che ha coinvolto tutti gli ambulatori pubblici delle Asl, i pediatri e i medici di famiglia.

Latest News