Influenza in anticipo, primo caso grave a Udine

ANSA        
          +CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

Significativo l'incremento registrato tra gli operatori sanitari: 3.985 le persone che hanno optato per il vaccino lo scorso anno, rispetto alle 3.151 del 2017-2018, passando quindi dal 25,7% al 32,8% (792 a Cesena).

"Pur essendo la vaccinazione il mezzo più efficace e sicuro per prevenire l'influenza e ridurne le complicanze, molti italiani continuano a sottovalutarla - ha detto Mario Merlo, General Manager di Sanofi-Pasteur, divisione vaccini di Sanofi - Ma i dati sulle coperture ci dicono anche che talvolta manca in Italia una visione a medio e lungo termine della sfida che l'influenza rappresenta". I sintomi dell'influenza più diffusi sono: l'insorgenza brusca della febbre oltre i 38 gradi; la presenza di almeno un sintomo sistemico, ossia dolori muscolari e articolari; la presenza di un sintomo respiratorio, cioè tosse, naso che cola, congestione/secrezione nasale, mal di gola. "Ogni anno- conclude l'assessore- assieme alle Aziende sanitarie siamo impegnati con questa campagna di comunicazione che ha proprio lo scopo di informare e sensibilizzare i cittadini". "Contestuale alla campagna antinfluenzale è prevista l'offerta vaccinale gratuita contro lo pneumococco, responsabile di polmoniti e broncopolmoniti, di sepsi e meningiti, più frequenti nei soggetti che hanno superato i 65 anni di età e negli stessi soggetti a rischio per cui è indicato il vaccino antinfluenzale". A differenza della vaccinazione contro l'influenza, che le persone a rischio devono ripetere tutti gli anni, quella contro lo pneumococco viene fatta una sola volta nella vita perché conferisce una protezione duratura. Maggiore sarà il numero delle persone vaccinate, minore sarà il rischio individuale di contrarre la malattia e di trasmetterla ai soggetti fragili, che più facilmente possono incorrere in complicanze ed ospedalizzazione. E all'ospedale di Udine si è registrato il primo caso grave. L'invito è stato rivolto agli interessati già dai mesi estivi.

Forfettario per i dipendenti: requisiti 2020
Perciò questa discussione sarà centrale nella discussione con il governo e il M5s sarà garanzia per commercianti e Partite Iva . In sostanza, un conto su cui far transitare esclusivamente versamenti e prelievi dell'azienda o dello studio.


Una campagna informativa ad hoc per chi dona sangueNell'ambito della campagna di comunicazione per la vaccinazione antinfluenzale della Regione, è stato realizzato anche un percorso informativo dedicato ai donatori di sangue ("Mi vaccino per continuare a donare"), annoverati tra le categorie a rischio in quanto "soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo". La vaccinazione viene effettuata dai medici di famiglia, dai pediatri di libera scelta e presso gli ambulatori vaccinali dei distretti sanitari dell'ASL.

Latest News