Fca dialogo con Psa per aggregazione - Piemonte

Wsj Confronto Fca Psa per possibile fusione

FCA in trattativa con PSA per fusione. Volano i titoli | WSI

A riportarlo è il Wall Street Journal. L'incontro, secondo Bloomberg, è collegato ai colloqui in corso tra il gruppo francese (che possiede i marchi Peugeot e Citroen) e Fiat Chrysler per una possibile fusione.

Solo per fare un esempio, le azioni dell'italoamericana hanno festeggiato l'ipotesi di fusione FCA-Peugeot mettendo a segno progressioni di oltre 7 punti percentuali a Wall Street.

Tennis, Matteo Berrettini è n.9 del mondo
E così, torneo dopo torneo, sono arrivate le conferme: semifinale a Shangai, semifinale a Vienna ed ora tocca a Parigi. Importanti anche le sconfitte, come la 'lezione di Wimbledon' impartitagli da Roger Federer che lo ha fatto crescere.


Il Sole24Ore evidenzia come "un'eventuale fusione tra Psa ed FCA può generare grandi vantaggi, magari non ampi come quelli che si potevano creare dall'integrazione con Renault o Hyundai, ma sicuramente interessanti per ampiezza dell'offerta, numero dei brand schierati e copertura geografica". L'amministratore delegato di Peugeot, Carlos Tavares, andrebbe a capo della nuova casa automobilistica come Ad, mentre John Elkann, presidente della Fca, assumerebbe lo stesso ruolo nella nuova società.

La discussione viene definita dal WSJ "fluida", "senza garanzia sull'esito" e "con più opzioni sul tavolo", l'unica certezza sembrerebbe essere la convocazione straordinaria del consiglio di amministrazione di PSA per mercoledì 30 ottobre, nel pomeriggio. Il 6 giugno Fiat Chrysler aveva però ritirato "la proposta di fusione avanzata a Groupe Renault", in seguito a un rinvio chiesto dal board della casa francese dopo il pressing del governo di Parigi. E ad agosto erano emerse indiscrezioni su una possibile ripartenza del dialogo tra i due colossi. Dal deal nascerebbe il quarto big del settore dietro all'alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, con 9 milioni di veicoli l'anno.

Latest News