LVMH vuole comprare Tiffany per 14,4 miliardi di dollari

ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA EPA +CLICCA PER INGRANDIRE

Il totale dell'offerta sarebbe di 14 miliardi di dollari in contanti. Andasse in porto, sarebbe la più grande acquisizione di sempre per il gigante francese. Il via libera dell'azienda americana porterebbe ad un acquisto mai fatto da Bernard Arnault. Inoltre, far parte di un conglomerato più ampio potrebbe anche aiutare il management di Tiffany a concentrarsi sul rafforzamento del marchio nel lungo termine, lasciando che la capogruppo si occupi di raggiungere gli obiettivi finanziari di breve termine.

Anzio, avvocato ucciso in strada: sospetti sulla moglie
Una tragedia che ha portato i carabinieri di Anzio a fermare la ex compagna, Mioara Bascoveanu di 39 anni. Poco prima, secondo le indagini, aveva impugnato un coltello e colpito mortalmente l'ex marito.


L'eventuale acquisizione di Tiffany permetterebbe a LVMH di conquistare la leadership sul mercato della gioielleria, affiancando il brand a Cartier e Bulgari, già di sua proprietà. I gioielli firmati crescono al ritmo di circa il 6% all'anno, circa 200 punti base più veloci degli orologi di fascia alta. L'amministratore delegato di Tiffany, Alessandro Bogliolo, precedentemente direttore generale di Bulgari, ha comunque tentato di spingere il marchio e il prezzo delle azioni si è chiuso venerdì a 98,55 dollari. Tiffany ha infatti una capitalizzazione di mercato di 12 miliardi di dollari, mentre Lvmh vale 215 di miliardi di dollari. Oggi il titolo LVMH si muove in rialzo dell'1% e la possibile nuova ondata di M&A sta spingendo al rialzo i titoli del lusso con Richemont SA che sale dell'1,43% e a Piazza Affari si muove bene Salvatore Ferragamo (+3,5%), che in passato era stata indicata come una possibile preda di uno dei colossi del lusso. Interesse potrebbe arrivare anche da fondi di private equity.

Latest News