Lucca comics, ragazzi sfilano vestiti da nazisti

Al Lucca Comics vestiti da nazisti: scattano le indagini della Digos

Lucca comics, ragazzi sfilano vestiti da nazisti

Una scena che ha lasciato di stucco i partecipanti. "Il nazismo non è u gioco" ha risposto furioso l'uomo intervenuto per far allontanare i ragazzi.

Gli inquirenti hanno tutti gli elementi per l'identificazione compiuta dei due ragazzi che si sono presentati a Lucca Comics and Games con divise delle Ss e croci uncinate al braccio. "Ricordiamo inoltre che il tema a cui è dedicato il festival quest'anno è Becoming Human, un forte richiamo a riscoprire il nostro lato umano, alla valorizzazione della vicinanza, dei sentimenti e della tolleranza". Tuttavia, pur non trovando più nessuno dei due "indiziati" sul posto, gli investigatori hanno raccolto elementi molto utili alla loro identificazione.

La Digos sarebbe intervenuta dopo la segnalazione anche se, a causa del flusso massiccio di persone, non ha individuato subito i due che nel frattempo si sono allontanati. Dopo li avrebbero individuati e verrà valutata l'ipotesi di reato.

Italia U17-Messico 2-1. Azzuri agli ottavi di finale
Il match sembra concludersi sul pareggio quando al 94′ Udogie scambia con Oristanio e batte Garcia per il 2 a 1 finale. Ora per mettere le mani sul primo posto servirà almeno un punto all'ultima giornata contro il Paraguay .


Dagli accertamenti è anche emerso che la performance non faceva parte di quelle previste dalla manifestazione ma, come molte altre durante Lucca Comics, è frutto della spontaneità dei visitatori, decine di migliaia ogni giorno.

Gli organizzatori di Lucca Comics e il Comune hanno voluto prendere le distanze e condannare il comportamento dei due ragazzi, mantenendo le distanze sia dal festival che dalle comunità di cosplayers.

"L'accaduto - prosegue il testo - non è in alcun modo in relazione con il festival né con le community cosplay (che si mascherano emulando nell'apparenza personaggi di film, fumetti, ecc., ndr), né con alcuna rievocazione storica". Il pubblico presente ha immediatamente condannato il gesto e la security li ha prontamente allontanati dall'area, senza l'intervento delle forze dell'ordine, comunque già allertate.

Latest News