McDonald's ha cacciato il proprio CEO: il vero motivo

McDonald's via l'amministratore delegato ha avuto una relazione con una dipendente

Ceo McDonald's si dimette per relazione - Ultima Ora

Così il Ceo di McDonald's Steve Easterbrook è stato costretto a lasciare l'incarico, a dare le dimissioni nonostante i suoi sforzi per rilanciare il colosso degli hamburger sempre più in crisi.

Mtv Ema, Mahmood vince il "best italian act"
Dopo " Soldi " quest'estate ha avuto grande successo con altri due singoli: "Calypso" e "Barrio" prodotti da Charlie Charles e Dardust.


Quella che per alcuni è stata una notizia poco importante (visto che il rapporto tra i due è risultato consensuale) per la società si è rivelato un vero e proprio problema, da affrontare con l'allontanamento del CEO. Ma non si tratta di una donna qualunque, bensì di una dipendente della nota catena di fast food. Avrebbe violato il codice etico e le regole di condotta del personale. "E' stato un errore", ha commentato lo stesso Easterbrook: "Sono d'accordo con il board dell'azienda sul fatto che è l'ora di farmi da parte". La normativa interna però non ha lasciato scampo a Easterbrook. Al suo posto arriva Chris Kempczinski, 51 anni, già presidente di McDonald's Usa.

Latest News