Saudi Aramco verso la Borsa: è il collocamento più grande della storia

La conferenza stampa per l'annuncio dell'ipo

La conferenza stampa per l'annuncio dell'ipo +CLICCA PER INGRANDIRE

Rumor precedenti avevano lasciato intendere che il Regno avrebbe collocato sul mercato l'1% o il 2% del capitale di Aramco nella borsa saudita, per poi procedere alla quotazione del gigante, in via successiva, in un listino internazionale, per una vendita totale della società pari al 5%. L'Ipo di Aramco si annuncia come la più grande della storia, si inserisce nello sforzo del regno saudita per diversificare la propria economia e allontanarsi dalla dipendenza dal petrolio mentre i prezzi per le materie prime sono in calo a causa del rallentamento dell'economia globale.

Al momento, inoltre, mancano ancora molti dettagli sull'operazione, in primis la forchetta di prezzo sulle azioni e la percentuale di queste che saranno messe in vendita.

L'idea del principe ereditario è quella di fare dell'Arabia saudita entro il 2030 la decima economia mondiale, non tanto attraverso pubblici diretti ma attraendo investimenti esteri nel settore privato per 427 miliardi di dollari nel prossimo decennio. La dimensione della quotazione rimane nell'aria, ma in origine si sperava che potesse generare fino a 100 miliardi di dollari.

Trump premia il cane-eroe Conan, Nyt: la foto è falsa
Aggiungi Donald Trump come un interesse per rimanere aggiornato sulle ultime Donald Trump news, video e analisi da ABC News. Una foto chiaramente modificata in cui Donald Trump mentre premia con una medaglia un cane .


SARÀ UN SUCCESSO? Come sempre in questi casi, lo scetticismo abbonda e i livelli di attenzione sulla Borsa saudita sarà ai massimi nelle prossime settimane.

In quest'ottica se le azioni dovessero diminuire drasticamente dopo l'inizio delle negoziazioni, sarebbe un duro alla credibilità delle riforme economiche di Mohammed bin Salman. Nei primi sei mesi del 2019, Aramco ha prodotto 13,2 milioni di barili al giorno, 10 milioni dei quali di crude. Il colosso dell'energia ha generato l'anno scorso i più importanti risultati rispetto a qualsiasi alta società, con un utile netto di 111 miliardi di dollari, per intenderci più di Apple. Peraltro, il destino di Aramco è fondamentale per l'approvvigionamento energetico mondiale.

Latest News