Verissimo, Adriano Celentano: ‘Adrian tratta tutti i temi tranne uno’

Verissimo, super ospite Adriano Celentano nella puntata 2 novembre

Verissimo, anticipazioni: gli ospiti dell'ottava puntata

Da questa visita a sorpresa è nato un incontro speciale con il grande Adriano Celentano.

Tanto tuonò che piovve. La conduttrice Silvia Toffanin, infatti, ha sottoposto un'intervista davvero particolare niente meno che ad Adriano Celentano. Silvia e Adriano si sono seduti innanzi a un tavolo, dietro le quinte: luci soffuse, musiche di sottofondo, inquadrature serrate cinematografiche (con la tecnica del campo-controcampo) e dialoghi piuttosto stranianti (in pieno stile Celentano).

Io e il pubblico siamo due giocherelloni, per non deluderlo bisogna fare in modo che lui non si accorga che tu ci sei. La risposta è stato un laconico sì, ma non è stato svelato molto di più: l'alone di mistero sul nuovo lavoro è stato mantenuto, come da copione. "Tu ti devi fare un po' vedere!"; "Certo, ma bisogna fare in modo di farsi vedere senza che il pubblico si accorga che tu ci sia, altrimenti inizia ad annoiarsi". E invece vedo che poi il pubblico è contento e mi dico: menomale, stavolta me la sono cavata!

Il Milan batte la Spal con un gol di Suso
Sul tris di partite difficili che attendono il Diavolo - Lazio , Juve e Napoli - il mister è fiducioso. In mediana ecco Paquetà e Kessie (favorito su Bonaventura) ai lati di Bennacer .


D'altronde, avere a che fare con "Il Molleggiato" non è una passeggiata per nessuno: basterebbe chiedere a Michelle Huntziker che l'anno scorso rinunciò a partecipare ad Adrian, proprio per gli atteggiamenti non facili da gestire di Celentano. Ecco le sue parole: "Io credo che il pubblico amerà più Adrian che Adriano quindi fino a quando il pubblico non si accorgerà di Adrian, io sarò salvo. Io vorrei essere come Adrian, ma ho ancora molta strada da fare". "Gli italiani è una parola che si usa molto in questo periodo".

"Sono preoccupato per i cambiamenti climatici, d'estate nevica e d'inverno fra un po' andremo al mare, tutti questi scompensi che poi riflettono anche nella mente delle persone". Forse per questo ho scritto Adrian" e la conduttrice coglie la palla al balzo per spiegare un concetto che secondo qualcuno poteva essere sfuggito ai telespettatori insensibili (dati gli ascolti disastrosi di gennaio, nda): "Adrian tratta temi importanti: la violenza sulle donne, la discriminazione, le disuguaglianze" e Celentano fa il misterioso: "Sì, tutti tranne uno. Non dico quale. Le pause? "Ci saranno sempre". La Toffanin ha un altro quesito fondamentale: "Quando fai una pausa a cosa pensi?" e qui il "Molleggiato" ha un guizzo ironico di pura sincerità: "A riempirla e non sempre ci riesco". Sorprendente la replica di Celentano che ha detto: "No, nella vita sono peggio!".

Latest News