Bologna, Sabatini su Ibra: "Qualcosa si sta muovendo, nulla è impossibile"

Bologna-Inter, Sabatini:

Notizie del giorno – Colpo di scena Ibra, tante gare in Italia a rischio rinvio, lite calciatori Ascoli

Sabatini si è soffermato sull'episodio che ha coinvolto Palacio: "Chi vince si racconta, chi perde sta zitto". Che lo svedese accetterebbe di buon grado la casacca rossoblù per l'affetto nei confronti del tecnico, Sinisa Mihajlovic.

Intervenuto ai microfoni di 'Radio Anch'io Sport', il ds bolognese Riccardo Bigon ha spiegato come la scelta spetti esclusivamente ad Ibrahimovic: da parte della società c'è la voglia di accoglierlo per raggiungere insieme nuovi traguardi.

Sarri: "Juventus tosta e solida, vittoria meritata. De Ligt sta crescendo"
Abbiamo giocato una partita sporca, non adattissima alle nostre caratteristiche, ma abbiamo fatto in questo senso comunque un buon lavoro.


Fabio Santini ha poi aggiunto: "Nei giorni scorsi ci sono state anche delle importanti dichiarazioni del dirigente del Bologna, Walter Sabatini su Ibrahimovic". Una follia costosa ma fattibile: per un anno e mezzo di contratto allo svedese bisognerebbe corrispondere circa 8 milioni di euro, somma molto alta per le casse del Bologna ma alla portata cin aiuto di sponsor e un pianto di marketing tale da supportare l'ingaggio del calciatore che a 38 anni può ancora fare la differenza nel torneo tricolore. E un rigore oserei dire ridicolo su Lautaro che è diventato un giocatore scaltro oltre che forte. Non fa sceneggiate in campo, però ha subito un fallo evidente.

Latest News