Motore Ferrari, Leclerc e Binotto rispondono a Red Bull

Max Verstappen

Formula 1 – GP Austin, Verstappen:

Max Verstappen ha infatti insinuato nelle interviste post gara che, dietro alla mancanza di prestazioni della rossa, ci fosse il ridimensionamento della potenza della Power Unit, e che nelle gare precedenti a Maranello avessero barato.

"Ho letto e ascoltato tanti commenti in questo week end su una direttiva tecnica e un impatto sulle nostre macchine".

Sarri: "Juventus tosta e solida, vittoria meritata. De Ligt sta crescendo"
Abbiamo giocato una partita sporca, non adattissima alle nostre caratteristiche, ma abbiamo fatto in questo senso comunque un buon lavoro.


Il boss della Ferrari, Mattia Binotto, ha risposto alle affermazioni secondo cui il suo team ha imbrogliato. Ho sentito dei commenti alla fine della gara che ritengo molto deludenti. Dopo la gara il pilota della Red Bull Racing si è subito congratulato con il pilota Mercedes per il suo sesto titolo mondiale e sembra che non ci sia più alcuna tensione tra i due. "Nel complesso, considerando le sue prestazioni in Q3 e cosa si sarebbe potuto fare, senza il problema del mattino, sono abbastanza sicuro che anche lui avrebbe potuto essere potenzialmente in pole". Ho anche pensato: facciamo una grande gara oggi.

La Ferrari ha concluso mestamente il GP degli USA 2019, le Rosse sono state poco più che una semplice comparsa ad Austin: quarto posto di Charles Leclerc dopo un disastroso stint sulle gomme medie, ritiro di Sebastian Vettel nel corso dell'ottavo giro a causa di un cedimento strutturale della sospensione posteriore destra mentre si trovava in settima posizione.

Latest News