Scontrini telematici: il codice lotteria e non il codice fiscale

Lotteria degli scontrini dal 1° gennaio 2020

Unimpresa contro la lotteria degli scontrini antievasione

È l'Agenzia delle Entrate, con il provvedimento del 31 ottobre 2019, a fornire le prime istruzioni operative per commercianti e consumatori.

La lotteria degli scontrini 2020 prevede 3 estrazioni con premi a partire da 10.000 euro, 30.000 euro e 50.000 euro.

Nel momento della chiusura giornaliera, il registratore telematico elabora i dati e predispone un file xml che comprende tutti gli acquisti che partecipano alla lotteria degli scontrini (contrassegnati dal codice lotteria).

Lo scontrino elettronico diventerà protagonista per buona parte delle piccole e medie imprese territoriali a partire dal primo gennaio 2020.

Come funzionerà la lotteria degli scontrini fiscali per l'anno 2020?

I negozianti al momento dell'acquisto, su richiesta del cliente, devono inserire un codice cliente / lotteria nel registratore telematico per consentire la partecipazione alla lotteria degli scontrini e a fine giornata trasmettono gli scontrini elettronici all'Agenzia delle Entrate. Il Registratore Telematico genera il tracciato record composto da tutti i documenti commerciali corredati di codice lotteria dei clienti, così come memorizzato nel Registratore Telematico, per poi trasmetterlo all'Agenzia delle Entrate.

Anche i registratori di cassa telematici già acquistati dovranno quindi essere aggiornati entro la fine dell'anno, tenuto conto delle nuove specifiche tecniche allegate al provvedimento dell'Agenzia delle Entrate.

Bologna, Sabatini su Ibra: "Qualcosa si sta muovendo, nulla è impossibile"
Che lo svedese accetterebbe di buon grado la casacca rossoblù per l'affetto nei confronti del tecnico, Sinisa Mihajlovic . Sabatini si è soffermato sull'episodio che ha coinvolto Palacio: "Chi vince si racconta, chi perde sta zitto".


Lotteria degli scontrini 2020: adeguamento tecnologico anche per i consumatori.

Giova inoltre precisare che, nel caso di resi o annulli, relativi ai documenti commerciali precedentemente trasmessi, dovranno essere comunicate all'Agenzia delle Entrate anche tali operazioni.

In questo modo, infatti, verranno trasmessi solo i dati necessari al sistema lotteria, come concordato con il Garante della Privacy.

Verosimilmente, l'accesso allo stesso sarà ammesso esclusivamente ai contribuenti in possesso delle credenziali necessarie per utilizzare i servizi online dell'Agenzia delle Entrate (comunemente, SPID o Fisconline). Ecco le novità e cosa devono sapere consumatori e commercianti.

La Lotteria degli Scontrini - sottolinea Savino Montaruli - sarà ancor più deleteria in quanto introduce alla propensione al gioco l'aggravante rappresentata dall'ulteriore patologia che è quella del consumo compulsivo, con evidenti ricadute su altre tipologie di allarme sociale quale, ad esempio l'usura. Saranno mesi di vera e propria corsa al rilascio delle credenziali Fisconline o SPID. Rilasciato facoltativamente dal cliente al momento della memorizzazione dei dati dell'operazione commerciale.

La replica di Pagani: "Negli ultimi due anni si è lavorato assiduamente sul tema della trasmissione telematica dei corrispettivi, tralasciando completamente il tema della lotteria, anche perchè non erano previste sanzioni ed è stato preso un po' alla leggera". I dati dell'Agenzia delle Entrate sono chiari: in Italia nel 2018 il volume complessivo della raccolta è stato pari a 104,9 miliardi di euro, con un incremento del 3% rispetto al 2017.

Latest News