Napoli, scatta la rivolta dei tifosi: "Mercenari senza palle"

Caos Napoli ammutinamento dei calciatori contro il ritiro le ultime

Caos Napoli ammutinamento dei calciatori contro il ritiro le ultime

Una situazione che a Napoli è degenerata in pochi giorni: ritiro annunciato dal presidente, i giocatori che dopo la Champions lo disertano e adesso pure i tifosi in aperta rivolta. Gli ultrà si sono messi davanti all'ingresso degli spogliatoi, nei pressi della Curva B, e hanno urlato "mercenari" ai giocatori.

Infatti prima dell'allenamento svoltosi al "San Paolo" in vista della gara di sabato sera contro il Genoa, alcuni ultras del Napoli, dietro lo striscione "Rispetto", hanno accolto i giocatori al grido di "Ci avete rotto il c***o", "Giocatori mercenari siete voi" e "Ci vediamo in discoteca".

F1, l'Alfa Romeo Racing conferma Giovinazzi
Antonio Giovinazzi ha rinnovato il legame tra piloti italiani e monoposto Alfa Romeo , un binomio che ha fatto la storia. Il pilota italiano correrà ancora per Alfa Romeo Racing .


Imponente lo schieramento delle forze dell'ordine: i giocatori sono arrivati alla spicciolata, ognuno a bordo della propria auto o con dei taxi, entrando direttamente nello stadio senza fermarsi.

Gli ultras protestano all'esterno dello stadio e attaccano soprattutto i giocatori, rei di non aver rispettato le consegne, ma intonano cori anche contro il presidente De Laurentiis a cominciare dal classico "Stai vincendo solo tu" che è ormai un refrain al San Paolo da anni. Durante l'allenamento ad ogni tocco di palla di Insigne, Mertens, Callejon partono fischi e urla "vai via, vai via".

Latest News