Roma: Fonseca, più decisiva per Borussia - Ultima Ora

Roma: Fonseca, più decisiva per Borussia - Ultima Ora

Roma, Fonseca: "Per giocare meno mi ridurrei l'ingaggio. Dzeko? Sta bene" - Fantacalcio.it

In Italia per alcune squadre è una rottura di scatole...

"Chi lavora nella Roma deve pensare sempre di poter vincere". E' un'altra competizione ma noi giochiamo sempre per vincere. "Domani giocheremo contro una grande squadra e dobbiamo solo pensare a vincere".

Si aspetta una grande attenzione da parte del direttore di gara? E' decisiva la partita di domani per la Roma?

"Penso che sia più decisiva per il Borussia che per noi". Sarà una partita diversa rispetto a quella d'andata, dobbiamo pensare a domani e non all'arbitro. Non ci pensiamo adesso. Dobbiamo pensare domani a lottare tutti insieme per vincere.

Dzeko sembra sempre più ristabilito. Cosa significa avere un giocatore come lui al centro dell'attacco? Il nuovo capitano giallorosso, che ha ereditato la fascia da predecessori come Daniele De Rossi e Francesco Totti, non si sta rivelando al momento all'altezza del compito. Giocare senza maschera vuol dire che sta bene e sta al 100%. "Se sarei disposto a tagliarmi lo stipendio per avere meno partite in calendario?"

Napoli, Manolas: "Serve tempo per valutare intesa con Koulibaly"
L'intesa Manolas-Koulibaly? Si parla sempre dell'intesa con Koulibaly , ma in realtà abbiamo giocato insieme solo 6 partite . Dobbiamo lavorare di più su tutta la fase difensiva , con la Roma abbiamo giocato in maniera troppo altalenante.


Sul calendario con tante partite ravvicinate: "Io sono disposto a tutto, anche a ridurmi l'ingaggio, per guardare uno spettacolo migliore". Questo da un punto di vista fisico comporta dei problemi che impediscono alle squadre di avere a disposizione i migliori calciatori. L'argentino infatti ha giocato tutte le ultime partite e, nonostante le ottime prestazioni fornite, il rischio è che possa risentire di questo improvviso aumento di minutaggio. Va trovato un modo di razionalizzare il campionato per organizzare tutto affinché non si abbiano queste situazioni. Da un punto di vista fisico è impossibile avere i migliori calciatori al 100% per offrire il migliore spettacolo possibile. E' la mia opinione, se fosse necessario a tal fine ridursi il proprio ingaggio perché no.

Florenzi è pronto per giocare domani? Io non parlo delle conversazioni con i giocatori.

Che pensiero ha verso il turnover? Crede nell'importanza di cambiare o squadra che vince non si tocca?

Penso su tante partite. La verità - ha sottolineato il portoghese - è che se domani potessi, cambierei.

Latest News