CRONACA Olimpia Milano-Baskonia 81-74, Eurolega 2019/2020 settima giornata

L'Olimpia Milano continua a sognare in vetta battuto il Baskonia 81-74 sesta vittoria in fila

Focus - Lavorare sui limiti: così Messina esalta Della Valle

In più abbiamo ridotto le palle perse che all'inizio e un po' alla fine ci hanno condizionato.

"Affrontiamo una squadra che è reduce da una vittoria importante contro il Bayern Monaco, una squadra fisica che ha un giocatore come Toko Shengelia che è stato due volte MVP della settimana - dice Ettore Messina -". Altra grande serata per Amedeo Della Valle, top scorer Olimpia con 15 punti, ma molto bene anche Rodriguez (13 punti) oltre a Roll e Micov (12 punti). Soprattutto ci sta dando una grande mano in difesa. I miei assistenti sono bravi a trovargli le marcature giuste e lui risponde come oggi contro Vildoza. "Devo dire, ammetto, che un impatto del genere è comunque superiore alle mie aspettative, anche se pensavo potesse essere un elemento importante per noi".

Molto positiva anche la prova di Shelvin Mack. Dopo un paio di errori al tiro all'inizio, scalda il pubblico con un recupero in tuffo e 5 punti di fila che chiudono il primo tempo (firmando l'allungo di Milano sul 40-34). Inizia così il momento decisivo, con un parziale monstre dell'Olimpia che infila 17 punti consecutivi dal 56-55 al 73-55: una sequenza che di fatto mette una pietra tombale sul match con Della Valle a tratti davvero dominante.

Il Volo, dieci di carriera e un best of: la nostra intervista
In una delle versioni disponibili, è possibile avere anche il dvd con la registrazione del concerto tenuto a Matera a giugno. Dal 9 novembre Il Volo sarà impegnato in un instore tour per incontrare i fan di tutta Italia .


L'Olimpia Milano batte per 81-74 il Baskonia al Forum di Assago e si gode la vetta della classifica di Eurolega. In Eurolega andrà poi in trasferta, giovedì prossimo alle ore 18.00 italiane sul campo del Khimki Mosca.

OLIMPIA MILANO - Della Valle 15, Mack 10, Micov 12, Biligha, Gudaitis 2, Roll 12, Rodiriguez 13, Tarczewski 6, Nedovic 2, Cinciarini, Brooks 3, Scola 6. All.

I problemi dell'Armani continuano ed il Baskonia prova ad allungare fino al più 9 ad inizio secondo quarto (14-23) con coach Messina che ricorre al time out immediato perchè i suoi non riescono a fermare uno Stauskas in gran forma.

Latest News