Terremoto, altre due scosse nella notte nell'Aquilano. Allestite aree per eventuale accoglienza

Trema la terra nell'Aquilano, ma la scossa si avverte forte pure in Molise

Botta di terremoto ai Castelli romani: una forte scossa nettamente avvertita. 4.4 tra Abruzzo e Ciociaria

Notte di paura, dunque, soprattutto per le popolazioni più vicine all'epicentro ma anche per quelle non prossime ai due comuni maggiormente colpiti. Non si segnalano particolari danni a persone o cose. Gli esperti dell'Ingv stanno valutando l'evento, ovvero individuare la faglia interessata.

Una tenda riscaldata per accogliere chi non si sente sicuro in casa: questa l'ipotesi al vaglio in queste ore dell'amministrazione e della protezione civile di Balsorano.

Molte persone nella Marsica sono scese in strada ma al momento non sono stati segnati danni. "Non ci risulta che qualcuno stia trascorrendo la serata in macchina".

- Ore 19.05: Ingv mezz'ora dopo la scossa ha ricevuto segnalazioni da cittadini che ne hanno avvertito gli effetti da molte località dell'Abruzzo, del Molise, del Lazio e della Campania.

Macron da Xi critica Trump su scelta ritiro da accordo di Parigi
Il presidente cinese ha aggiunto che per la Francia e il settore imprenditoriale europeo, lo sviluppo cinese è un'opportunità eccellente.


La prima scossa di magnitudo 2.8 si è verificata a 5 chilometri da Balsorano all'1,13, mentre la seconda di magnitudo 2.5 alle 4,39, con lo stesso epicentro. Lo dice a LaPresse il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in merito alla scossa di terremoto al confine fra Abruzzo e Lazio a margine della presentazione del libro di Maurizio Molinari.

Subito dopo il sisma diverse persone si sono riversate sui social alla ricerca di informazioni. La scossa non ha provocato per fortuna crolli veri e propri o feriti.

Il sisma è avvenuto alle 18:36 a 14 chilometri di profondità, stando ai dati diffusi dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Scuole chiuse poggi a Avezzano, Morino, Civita D'Antino, Civitella Roveto, Luco, Trasacco, Villavallelonga, S. Vincenzo Valle Roveto, Balsorano e Canistro. E' quanto afferma Rfi in una nota sottolineando che gli "accertamenti tecnici" riguardano le linee Sulmona-Avezzano, Roccasecca-Avezzano e la Roma-Cassino fra Ceprano e Cassino.

Latest News