Conferenza stampa Juric: "Con l’Inter un’opportunità, faremo il massimo"

Fanna

Fanna"Il Verona deve andare a Milano a giocarsela. Una classifica così non la immaginava nessuno

I nerazzurri sono secondi in classifica con 28 punti, frutto di 9 vittorie, un pareggio e una sconfitta, gli scaligeri occupano il 9°posto a quota 15 con un cammino di 4 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. Sabato pomeriggio affronterà a San Siro l'Hellas Verona di Ivan Juric, reduce dalla vittoria contro il Brescia di domenica scorsa. Bene che fossero così pochi, che hanno fatto un danno a tutti.

Il belga Romelu Lukaku è il giocatore più prolifico dei nerazzurri con 9 goal segnati fino a questo momento, mentre Miguel Veloso e Matteo Pessina sono i migliori realizzatori dei gialloblù con 2 reti realizzate a testa.

Uno degli anticipi in programma per la dodicesima giornata di Serie A è quello che si giocherà sabato 9 novembre alle ore 18:00 allo stadio "Meazza" di Milano e che vedrà di fronte Inter e Verona.

Le pagelle di Lokomotiv Mosca-Juventus sul risultato di 1-2
Lokomotiv Mosca (4-4-2): Guilherme; Ignatyev, Howedes, Corluka, Rybus; Zhemaletdinov, Krychowiak, Barinov, Joao Mario; Eder . Douglas Costa all'ultimo respiro firma il gol-vittoria per la Juventus .


Inter-Hellas Verona sarà visibile su Sky Sport: l'emittente satellitare detiene l'esclusiva di 7 delle 10 partite di ogni giornata del campionato di Serie A 2019/20 e per guardare la gara è necessario un abbonamento a Sky. In streaming sarà possibile vederla su pc, smartphone, smart tv e tablet grazie all'applicazione 'Sky Go', utilizzabile per gli abbonati.

Conte dopo Alexis Sánchez, D'Ambrosio e Asamoah perde anche Politano, vittima di un infortunio alla caviglia rimediato nella sfida di Champions League contro il Borussia Dortmund. In difesa dovrebbe esserci Bastoni a completare il reparto con Godin (de Vrij potrebbe riposare) e Skriniar. A centrocampo Brozovic in cabina di regia con Sensi e Barella mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Lazaro e Biraghi. Il cambio più importante potrebbe arrivare in mezzo al campo, con il rientro dal primo minuto di Stefano Sensi al fianco di Brozovic e Barella, con quindi Vecino che partirebbe dalla panchina. In attacco tandem offensivo composto dai soliti Lautaro Martinez e Lukaku. Verre e Zaccagni dovrebbero essere i due trequartisti a supporto. In difesa k.o. Kumbulla, sarà Dawidowicz a completare la linea a tre con Rrahmani e Gunter, anche se Empereur spera nella conferma.

Latest News