Il Mattino - Callejon e Mertens potrebbero partire per la Cina entro febbraio

Insigne

Napoli, cori contro la squadra: Mertens applaude

Il club prenderà provvedimenti duri contro i giocatori, ma ordina anche il silenzio stampa ed affida la responsabilità dei giorni di ritiro all'allenatore: "La Società comunica che, con riferimento ai comportamenti posti in essere dai calciatori della propria prima squadra nella serata di ieri, martedì 5 novembre 2019, procederà a tutelare i propri diritti economici, patrimoniali, di immagine e disciplinari in ogni competente sede". "Non dovete mai dimenticarvi che siete dei privilegiati". Che ne sarà del Napoli da qui a fine stagione?

Rissa sfiorata e insulti tra Vauro e Brasile
Vauro ha poi aggiunto: "Ho pensato a chi non sfoggia orridi tatuaggi ma si presenta in giacca e cravatta". Ti scrivo perché ci siamo trovati muso a muso con rabbia e con furore .


LO STRAPPO - Con Callejon, invece, la distanza è stata più netta già da tempo: De Laurentiis ha accennato un dialogo con Quilon, agente dello spagnolo, qualche mese fa. C'e' infatti chi attacca il presidente: "Il datore di lavoro corrisponde uno stipendio, il lavoratore corrisponde un lavoro". Il rispetto si ottiene dando rispetto. "Ma questo presuppone che uno tifi la maglia e non ADL". Pero' non e' da accettare nemmeno questo comportamento immaturo di questi signori. L'unico escluso è Carlo Ancelotti. "Spalletti no, grazie", scrivono gli utenti. Un altro predica calma: "Cerchiamo per una volta di 'ignorare' quello che e' successo, ci sono gia' i giornali che ci ricamano sopra. Tifiamo e basta, non contribuiamo a cio' che sta succedendo facciamolo per noi!".

Latest News