Monti: "Fine ciclo a Napoli, clima avvelenato da De Laurentiis"

Ancelotti addio

Ancelotti addio

L'edizione di oggi de La Gazzetta dello Sport racconta i momenti concitati e complicati subito dopo il fischio finale, svelando anche la volontà da parte di De Laurentiis di voler esonerare Ancelotti, che dopo il match si è diretto verso Castelvolturno: "A quel punto ha lasciato il San Paolo e ha raggiunto la sede del ritiro, mentre i giocatori rientravano nelle loro case".

Escono fuori altri particolari piuttosto coloriti dello scontro che si è tenuto nel post partita di Napoli-Salisburgo tra i calciatori partenopei e il figlio di Aurelio De Laurentiis. ADL infatti ha parlato a lungo ieri con l'avvocato Mattia Grassani, consulente del club per le questioni giuridiche, discutendo sulle sanzioni da infliggere ai calciatori e sull'eventuale risoluzione anticipata del contratto di Ancelotti.

Dopo 19 anni scoperto un nuovo ceppo del virus Hiv
Il campione era piccolo e, sebbene sembrasse simile ai due campioni più vecchi, gli scienziati volevano testare l'intero genoma per essere sicuri.


Soprattutto per quanto riguarda i giocatori, che De Laurentiis ha intenzione di denunciare alla Procura Federale. Il numero uno azzurro vuole chiedere la riduzione degli stipendi e citare in giudizio Insigne e compagni, colpevoli di aver arrecato importanti danni di immagine alla società. Sono state paventate sia l'ipotesi di dimissioni, sia quella di un esonero, ma in caso di addio sorgerebbe la domanda: lo spogliatoio come reagirebbe alla nomina di una nuova guida tecnica?

Tutti responsabili. Sono diversi i motivi della polveriera Napoli.

Latest News