Tra Hamilton e Verstappen, dopo la guerra, ora scoppia la pace

La Ferrari di Charles Leclerc esce dai box di Austin durante il Gran Premio degli Stati Uniti 2019 di F1

La Ferrari di Charles Leclerc esce dai box di Austin durante il Gran Premio degli Stati Uniti 2019 di F1

La polemica è stata accesa nuovamente dalle dichiarazioni rilasciate dal pilota della Red Bull Max Verstappen al termine del gran premio di Austin che ha incornato Lewis Hamilton come nuovo campione del mondo di Formula 1. Tutto è iniziato quando il team di Milton Keynes con Helmut Marko aveva pubblicamente sollevato dubbi sulla legalità della power unit della scuderia di Maranello, ricevendo una secca replica del team principal della Ferrari Mattia Binotto, che aveva invocato un chiarimento della Fia per fugare tutti i dubbi. "Potrebbe non essere stata la frase più intelligente, ma capisco Max, perché è molto motivato e vuole vincere".

CONFRONTO CON MAX Lewis Hamilton ha infatti ammesso di aver cercato il confronto con Max, soprattutto per chiarire l'entità delle parole che il ventiduenne aveva definito stupide: "Ho parlato con lui prima della gara". Dovrebbe concentrarsi sul suo lavoro in pista, come già fa, e quando i giornalisti evidenziano il problema, fare finta che non è successo niente.

Se Verstappen ha ragione e riuscirà a provare quanto ha dichiarato, la FIA deve obbligatoriamente togliere alla Ferrari tutti i punti conquistati nel mondiale costruttori (il che significa non beccare un centesimo dei premi stabiliti) e, magari, squalificarla per tre gare nel prossimo mondiale.

Rio Ferdinand: "Ronaldo investe su sé stesso, è come Lebron James"
Già a quei tempi si circondava di persone giuste per essere il migliore al mondo e da noi andò via che già era il numero uno. Ma Rio Ferdinand e Cristiano Ronaldo non sono stati solamente compagni di squadra ma anche grandi amici.


Ma Verstappen Senior si spinge oltre, sostenendo che l'acrimonia dimostrata da Hamilton nei confronti di suoi figlio Max sia motivata dal fatto che il campione si sente "minacciato" da lui. E' evidente quando sono in pista, Hamilton è pronto alla lotta quando Max gli è vicino.

Ma ci sono anche degli addetti ai lavori che hanno apprezzato questo duello, culminato con un incontro ravvicinato nelle qualifiche di Austin. L'unità di potenza della Ferrari è stata messa in discussione di recente, con il team italiano che ha dominato in Formula 1 dalle vacanze estive in poi e la loro mancanza di velocità nel fine settimana in America ha portato alle accuse visto che la cosa è stata vista come abbastanza sospetta da alcune persone dell'ambiente.

Latest News