Ryanair è stata condannata perché fa pagare il bagaglio a mano

Ryanair

Bagaglio a mano a pagamento, la rivoluzionaria sentenza contro Ryanair

La compagnia aerea - ha stabilito la rivoluzionaria sentenza - dovrà restituire 20 euro, oltre agli interessi, al viaggiatore. Un giudice del tribunale di Madrid, in Spagna, ha bocciato le regole di Ryanair, ha condannato la principale low cost europea a restituire l'extra richiesto a una viaggiatrice (con tanto di interessi) e ha messo in discussione uno dei pilastri del modello di business del vettore irlandese. La donna sarebbe stata costretta a pagare la stessa cifra, in aggiunta al costo del biglietto, per portare a bordo la sua valigia.

Questa sentenza potrebbe davvero rivoluzionare (ancora una volta) tutto. Tale tariffa permette ai passeggeri di mettere in cappelliera un trolley del peso massimo di 10 chili.

UE: Legge di Bilancio 2020 promossa con riserva. Che significa?
Dopo aver raggiunto l'accordo, ora Parlamento e il Consiglio hanno ora 14 giorni per approvarlo formalmente. In particolare il 21% del bilancio complessivo andrà a misure per far fronte ai cambiamenti climatici.


Il tribunale di Madrid, nella stessa sentenza, obbliga Ryanair a ritirare la clausola che obbliga i passeggeri a pagare una tariffa aggiuntiva per il bagaglio a mano.

Ryanair ha risposto al giudice di Madrid in un comunicato, accusandolo di aver mal interpretato la sentenza della Corte di giustizia europea e che di conseguenza non modificherà le regole di Ryanair sui bagagli "poiché si tratta di un caso isolato che ha interpretato erroneamente la nostra libertà commerciale nel determinare le dimensioni del bagaglio a mano". Questo perché limiterebbe i diritti che il passeggero ha riconosciuti dalla legge (Articolo 97 della legge spagnola sui trasporti).

Latest News