Ibrahimovic, futuro in bilico. Sabatini: "Sta pensando anche al ritiro"

Sabatini:

Sabatini: "Suning perfetta con me, io ho sbagliato. Volevo un'Inter subito vincente, ma non ho avuto...

Walter Sabatini, attuale coordinatore tecnico del Bologna, ha parlato in occasione del Social Football Summit. Non pensavo che un ragazzo di 20 anni potesse giocare così. Ci sono riuscito, è arrivato per 5,7 milioni, mi sembrava di vivere dentro a una fiaba. La prima volta che ha giocato ho visto Zamparini piangere per la commozione. Ora sta rigiocando un brandello del suo calcio. Non ho avuto pazienza, volevo costruire subito un'Inter da scudetto mentre loro volevano prima studiare meglio il calcio italiano.

Con grande franchezza l'ex dirigente della Roma tra le altre, ha voluto precisare le sue responsabilità: "Con Suning non ho funzionato io".

Fiorentina, Montella: "Ghezzal può giocare da mezzala"
La sosta non è servita a smaltire la delusione, ma ha anche aumentato la voglia di rivalsa da parte della squadra viola. Il Verona aspetterà la Fiorentina? "Il Verona è una squadra aggressiva, si sa difendere, ma non fa solo questo.


Sicuramente per Ibra i londinesi e i partenopei di Aurelio De Laurentiis sono una grande attrattiva, soprattutto perchè il natio di Malmoe potrebbe tornare a disputare la Champions League, ma per il giocatore rimane possibile la pista Bologna, dove l'amico Sinisa Mihajlovic sta continuando la sua battaglia più difficile.

BOLOGNA E IBRA - "A Bologna abbiamo uno stadio bellissimo, siamo soddisfatti. Se tornassi indietro non rifarei gli stessi errori, mi è dispiaciuto molto". "L'impianto è confortevole e c'è un progetto per migliorarlo". Ibrahimovic? C'è un rapporto personale tra Mihajlovic e Ibrahimovic, la società farà qualcosa se ci sarà la possibilità di fare qualcosa.

Latest News