Biscotti alla Nutella: perché sono introvabili nei supermercati?

Nutella Biscuits

La grande corsa ai biscotti alla Nutella. Venduti già 57 milioni

Soddisfazioni in casa Ferrero: per quanto riguarda i Nutella Biscuits, sono già 57 milioni i biscotti venduti. 27mila nella prima settimana, più di un milione nella seconda e un milione e mezzo nella terza.

Ferrero, che ha sede ad Alba, in provincia di Cuneo, è una delle più importanti aziende alimentari italiane, e una delle più conosciute nel mondo per via di prodotti come la Nutella, i Ferrero Rocher, i prodotti Kinder o l'Estathè.

Due milioni e 600 mila confezioni vendute in tre settimane.

Nei giorni successivi gli scaffali vuoti sono diventati sempre di più e anche se il prezzo di base dei biscotti non è dei più economici c'è chi ne ha approfittato, comprando i pochi rimasti e rivendendoli a cifre da capogiro.

Slavia Praga-Inter, le probabili formazioni del match
Ma la diffusione di queste immagini è totalmente illegale , inoltre lo streaming spesso e volentieri è davvero di bassa qualità . Slavia Praga-Inter sarà visibile su Sky Sport, sul canale Sky Sport Arena (204) e sarà visibile in streaming su SkyGO .


La rilevazione di Iri dice che la velocità di rotazione delle confezioni sugli scaffali, vale a dire il tempo necessario per vendere il prodotto e sostituirlo, è di 2,2 volte superiore a quello dei prodotti analoghi della stessa Ferrero. E probabilmente anche della concorrenza anche se la società, per comprensibili motivi, non fornisce comparazioni tra i suoi diversi clienti. Altri scommettono sul fatto che si tratterebbe di una operazione di marketing. E gli utenti si sono scatenati: in tantissimi stanno postando le marche dei loro biscotti preferiti.

Con i Nutella Biscuits, Ferrero ha provato a entrare in un mercato dominato in Italia da un'altra grande azienda alimentare, Barilla, che produce i biscotti della linea Mulino Bianco. Il Centro e il Sud superano il 20% mentre rallenta il Nordest con poco più del 16,6% del totale.

Ecco dunque spiegato il giallo dell'irreperibilità delle confezioni in vendita. Di questo passo infatti si dovrebbero superare abbondantemente i 130 milioni. Quando un prodotto è molto richiesto e le disponibilità sono limitate, il cervello ci spinge a comprare e a fare incetta del prodotto desiderato nella possibilità remota di averne bisogno in futuro. Nei primi quattro mesi di vendita in Francia, aveva scritto l'edizione locale di Business Insider, i Nutella Biscuits avevano venduto per 21,6 milioni di euro.

Latest News