Denunciati dalla Digos 28 ultras dell'Atalanta

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

"La denuncia di 28 tifosi atalantini da parte della Digos di Firenze non è certo quello che ci aspettavamo, dopo che per mesi abbiamo chiesto di conoscere la verità sui fatti accaduti il 27 febbraio dopo Fiorentina Atalanta".

Un impeto che, al termine della gara, era tutt'altro che esaurito e pronto a riaccendersi con poco. L'azione del tifoso atalantino - non vista dalla massa dei tifosi bergamaschi - ha richiamato la loro attenzione, in quanto nel gergo ultras l'esplosione di un petardo starebbe ad indicare una marcatura del territorio ed una presenza in segno di sfida. Non sono mancate frasi colorite ai tifosi locali del tipo: "Ci siete o no?"

Infatti, percorsi solo pochi metri dall'uscita del settore ospiti, su diversi pullman i tifosi atalantini cominciano nuovamente a travisarsi e a sostare vicino ai parabrezza anteriori ed alle porte degli autobus in movimento. In particolare, nei pressi del casello di Firenze Sud, in prossimità di un ristorante McDonald's - peraltro sull'altra carreggiata - dove erano presenti tifosi viola, gli ultras hanno costretto l'autista a fermarsi a sono scesi da un pullman. Prontamente, la squadra del Reparto Mobile che marciava parallelamente al pullman è intervenuta per fronteggiare la discesa dei tifosi.

Hong Kong, Trump appoggia i manifestanti. In 100mila in piazza: grazie
Intanto la polizia di Hong Kong ha avviato la bonifica del Politecnico, sotto l'estenuante assedio negli ultimi 11 giorni. Il campus, nel mezzo dei violenti scontri tra manifestanti e polizia , era diventato un fortino degli attivisti.


Due steward che, insieme ai colleghi avevano il compito di tenere separate le due tifoserie, hanno riportato lesioni lievi.

Gli "arresti differiti" sono stati possibili grazie all'analisi trasversale delle immagini effettuata dal personale specializzato della "Sezione Indagini Tecnologiche" della Digos di Torino che sta proseguendo nelle individuazioni degli altri responsabili delle azioni criminose.

Latest News