Elon Musk, la rivincita: tiro alla fune tra CyberTruck e Ford F-150

Elon Musk, la rivincita: tiro alla fune tra CyberTruck e Ford F-150

Elon Musk, la rivincita: tiro alla fune tra CyberTruck e Ford F-150

Elon Musk ha suggerito, tramite un post su Twitter, che il famoso "Not-a-Flamwthrower" di Boring Company presentato tempo addietro potrebbe arrivare in dotazione al Tesla Cybertruck come optional. Ci riferiamo ovviamente alla rottura imprevista dei vetri provocata dal lancio di una sfera metallica sui finestrini.

Quando l'auto è stata effettivamente mostrata per la prima volta, Musk ha chiesto a qualcuno di testare la robustezza dell'auto lanciando qualcosa ai finestrini, che purtroppo sono andati in frantumi sul palco. Il 'povero' Ceo di Tesa è rimasto davvero imbarazzato da quanto accaduto.

Fedez imputato a Milano per lite con vicino di casa
Quello che si sta svolgendo davanti al giudice di pace milanese è il procedimento a carico del rapper 30enne. A chiamare l'ambulanza poi sarebbe stato Rovazzi stesso, dopo aver assistito alla scena seduto sul divano.


Anche se la fiancata della macchina ha retto l'impatto, le martellate avrebbero causato delle crepe alla base dei finestrini, indebolendoli a tal punto da renderli incapaci di resistere all'urto della palla d'acciaio (nonostante - in teoria - fossero veti antiproiettile). La rappresentante della Ford ha poi aggiunto: "Con il pick-up più venduto in America da 42 anni, ci siamo sempre concentrati sul servizio ai nostri clienti, indipendentemente da ciò che gli altri dicono o fanno". La vittoria è nelle mani della nuova creatura elettrica di Tesla. Solo qualche giorno fa vi avevamo notificato lo scambio di battute tra Elon Musk e il profilo twitter ufficiale di Halo, nel quale Musk aveva confermato di essersi ispirato al Warthog della saga di FPS creata da Bungie.

Latest News