Il Processo prima puntata: trama 29 novembre 2019

Il Processo Cast e Trama della nuova fiction di Canale 5 con Vittoria Puccini

Francesco Scianna a 105 Mi Casa: "Per prepararmi a il processo mi sono confrontato con un avvocato penalista"

Un percorso tematico a senso unico che approfondisce il concetto di soggettività: il pubblico viene preso per mano e guidato in prima persona dal processo alle proiezioni immaginifiche dei due protagonisti: momenti surreali in cui i due si troveranno spettatori invisibili, fantasmatiche presenze, nella tragica notte della festa a Palazzo Te, la notte in cui Angelica sembra essere morta.

La fiction è composta da otto puntate della durata di cinquanta minuti (ne andranno in onda due a settimana) ed è prodotta da da Lucky Red con il sostegno del Comune di Mantova.

Stasera venerdì 29 novembre parte la nuova serie tv con Vittoria Puccini e Francesco Scianna, targata Mediaset per la sceneggiatura di Alessandro Fabbri e la regia di Stefano Lodovichi.

I protagonisti principali sono Vittoria Puccini e Francesco Scianna che interpretano i due avvocati impegnati nel processo che riguarda l'omicidio di una giovane.

Ospite per la prima volta a Verissimo, Francesco Scianna ha parlato della fiction di Canale5 Il processo, della sua straordinaria carriera di giovane attore acclamato, dei suoi esordi nel mondo del cinema e della sua vita privata.

Ufficiale: Latifi sarà il compagno di Russell in Williams nel 2020
Ha continuato con i francesi nel 2017 per poi passare alla Racing Point nel 2018 , prima di unirsi alla Williams in questo 2019. Nicholas è diventato un membro importante e rispettato del team e non vediamo l'ora di vederlo all'opera da titolare.


Nella nuova fiction Vittoria Puccini interpreta il pm Elena Guerra, una donna schiva e riservata, la quale, grazie alle sue capacità, riesce spesso a intuire se un testimone mente oppure no, soprattutto in occasione dei processi.

Successivamente i sospetti di Elena si concentrano su Linda. Toccherà ancora a Ruggero assisterla durante l'interrogatorio con la PM, alla fine del quale la donna verrà arrestata. Elena se lo sente: è lei che ha ucciso Angelica e farà di tutto per dimostrarlo, anche se per perseguire questo scopo dovrà andare contro il suo stesso padre: il famoso magistrato antimafia Giancarlo Guerra (Roberto Herlitzka). Tra Elena Guerra e Ruggero Barone la sfida in tribunale sarà accesissima.

- In cosa si differenzia "Il processo" rispetto ad altri "polizieschi"?

Non è del tutto chiaro se il regista e gli sceneggiatori si siano fatti ispirare o meno da un caso di cronaca realmente accaduto, ma sicuramente l'obiettivo di chi ha lavorato a questo film è quello di tener incollato il pubblico allo schermo per seguire la tremenda vicenda giudiziaria che si annida dietro alla storia di Angelica. Anche per l'avvocato le cose non sono tanto semplici. Il primo sospettato è Claudio Cavalleri, marito di Linda, figlia di Gabriele Monaco, uno degli uomini più potenti della città. Nonostante sia fuori dal processo, Elena continua la sua indagine, sostenuta dal fido assistente Andreoli (Simone Colombari), fino a quando, inaspettatamente, scoprirà con Ruggero Barone le verità sull'omicidio e forse proprio insieme riusciranno a dare ad Angelica la giustizia che merita.

Latest News