Alba Parietti: "Lambert diceva che ero la più bella del Mondo"

Alba Parietti Ho rifiutato 9 miliardi da Berlusconi. Ma dirgli no è stata una caz..ta

Alba Parietti, quel "no" a Silvio Berlusconi: "La più grande cazz*** della mia vita"

L' attrice e opinionista televisiva, ospite della trasmissione radiofonica 'Un giorno da pecora', su RAI Radio1, ricorda una fase della propria carriera.

Nelle prime battute, ammette di aver avuto numerosi corteggiatori e addirittura in un'occasione, dinanzi a lei, Alain Delon quasi svenne. "Si, è vero. Ma quella è una storia lunga e complicata.". Durante una partita al Foro Italico, il tennista Yannick Noah si fermò in mezzo al campo solamente per guardarla. Si dice che una volta il suo ex, Christophe Lambert, le fece un complimento inarrivabile davanti alle donne più ambite del pianeta. Si trovavano ad un party a Parigi, c'erano pure le top model Claudia Schiffer e Naomi Campbell. Davanti a queste donne, le più belle del mondo, Christopher mi diceva che ero io la più bella in assoluto.

Cagliari-Sampdoria, Ranieri: "Le parole di Gasperini e Marino? Malcostume italiano"
L'ambizione deve motivarci - ha detto Maran -, non dobbiamo accontentarci e dobbiamo sempre cercare di fare qualcosa in più. I ballottaggi ci sono, mi fanno felice e tengono sulla corda i ragazzi.


Quanto alla possibilità di andarci a cena, la Parietti precisa, tra il serio e il faceto: "Sì, ma chi paga?" Mi chiamava, parlava amichevolmente, dando sempre del lei e facendomi dei complimenti.

A proposito di Vialli, Alba Parietti non ha voluto né confermare tantomeno smentire la leggenda che racconta delle fughe dell'attaccante dal ritiro del Mondiale nel 1990 per vederla. "E' una cosa che fa parte della mitologia..." Ci sono giorni in cui conferma e altri in cui smentisce. Degli onorevoli oggi predilige Emma Bonino. "Lo studio con grande attenzione quando lo vedo in tv, ha grandi capacità ma onestamente non ne sono affascinata". Un eventuale appuntamento con il premier Giuseppe Conte lo accetterebbe - ironizza - solamente se offrisse lui. "Chi paga? Io voglio andare a cena solo con uomini che pagano il conto", sottolinea la Parietti. Le piace il movimento delle Sardine? "Le sardine, invece, mi danno danno l'idea di una piccola rivoluzione fatta col sorriso, hanno voglia di pace, di uguaglianza, di fraternità". All' epoca pensavo che prendere soldi da lui sarebbe stato un po' come vendermi al diavolo. "Fu una cazz*** enorme". "Avrei potuto rimanere fedele a me stessa anche accettando quell'offerta", ha spiegato.

Latest News