F1, GP di Abu Dhabi, Charles conclude il 2019 sul podio

Venerdì di libere sul circuito di Yas Marina il GP di Abu Dhabi chiude un 2019 dominato ancora una volta da Hamilton e dalla Mercedes

Getty Images Getty Images

Dove la situazione si ribalta completamente è nel tratto finale: in soli 37 secondi, Leclerc e Vettel pagano dal pilota della Mercedes rispettivamente sei e sette decimi. "Con le gomme soft sono andato forte nei primi 3-4 giri ma senza DRS era difficile superare Verstappen anche perché lui usufruiva della scia di Leclerc". Un'enormità, che li ha fatti sprofondare al quarto e quinto posto finale della sessione e che li pone più sul livello delle scuderie di centroclassifica che su quello delle Frecce d'Argento e della Red Bull. Lando Norris, su McLaren, e Daniel Ricciardo, su Renault, si sono infatti fermati a meno di tre decimi dal parziale di Vettel. Cambio gomme non perfetto al primo pit? In questa stagione ne abbiamo avuti diversi, ma la squadra è squadra e mi dispiace che loro si siano sentiti mortificati per questo. "Loro sono il cuore della squadra". "Nel complesso questa non è stata la stagione che avrei sperato di disputare - aggiunge il tedesco della Ferrari -".

"Forse qualcuno nei piani alti ha dormito sul mancato funzionamento del DRS". Per noi fermarsi presto e andare con le dure era un buon modo per rimanere davanti, garantire posizione e portarsi in fondo. Gossip velenosi, accuse e colpi bassi, le ultime gare sono state un massacro sotto ogni punto di vista. Era molto difficile come obiettivo, qualcosa andava provato.

Sarri: "Ci mancavano le energie nervose spese con Atalanta e Atletico"
La Juve ci prova fino alla fine, ma il Sassuolo si difende bene e conquista un preziosissimo punto. Ogni volta che perdevamo palla eravamo aperti.


Il "pasticciaccio brutto" avvenuto sul circuito di Interlagos nel corso del Gran Premio di F1 deve essere stato l'incubo peggiore per i ferraristi Charles Leclerc e Sebastian Vettel. Rischio penalità per Charles? Dobbiamo ancora capire bene cosa è successo, per questo alle 19.45 (16:45 Italiane) andremo ad ascoltare gli stewards. Siamo tranquilli, conosciamo procedure, sono convinto che sapremo spiegare eventuali incomprensioni.

Latest News