Il Guangzhou Evergrande di Cannavaro vince la Chinese Super League

Dopo gli attriti, nelle ultime tre partite sono arrivati nove punti, che hanno permesso al Guangzhou di laurearsi ancora campione di Cina.

Fabio Cannavaro adesso può sorridere e festeggiare, finalmente, la vittoria in campionato con il suo Guangzhou Evergrande. Decisivo il 3-0 nell'ultima giornata contro lo Shanghai Shenhua.

Cagliari-Sampdoria, Ranieri: "Le parole di Gasperini e Marino? Malcostume italiano"
L'ambizione deve motivarci - ha detto Maran -, non dobbiamo accontentarci e dobbiamo sempre cercare di fare qualcosa in più. I ballottaggi ci sono, mi fanno felice e tengono sulla corda i ragazzi.


Una rivincita per l'ex centrale della Juventus, che a fine ottobre era stato sorprendentemente rimosso dalla panchina nonostante il primato in classifica dopo il 2-2 contro lo Henan Jianye. La squadra di Cannavaro, che conquista così l'ottavo titolo della sua storia, ha chiuso il campionato con 72 punti, precedendo di due lunghezze il Beijing Guoan.

La sospensione si era poi rivelata temporanea: niente esonero, il club aveva annunciato che il tecnico avrebbe frequentato un corso di "formazione culturale aziendale". Il 3 novembre Cannavaro era tornato ad allenare il Guangzhou Evergrande. Dopo una settimana il ritorno a sorpresa, con il club cinese che in un comunicato aveva giustificato la decisione in questo modo: "Cannavaro ha consegnato una relazione scritta a Xu Jiayin rappresentando una seria sintesi e profonda riflessione".

Latest News