Anpal, reddito di cittadinanza: "18mila hanno trovato lavoro"

Furbetti del reddito di cittadinanza, denunciate a Scigliano 4 persone

In 4 ricevevano reddito di cittadinanza illegalmente, denunciata famiglia a Scigliano

Il "trucchetto" dagli stessi utilizzato era semplice ed ingegnoso: nelle pratiche di richiesta del reddito di cittadinanza i "furbetti" avevano autocertificato di risiedere nel medesimo indirizzo, proprio in Scigliano, ma riportato e scritto in 3 diversi modi, con altrettanti interni, al fine di eludere il controllo delle banche dati dell'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale.

Tutto ha inizio quando fu fermato a bordo di una vettura che, secondo gli inquirenti, sarebbe stata usata per spacciare droga. Inoltre il conducente aveva con sé oltre 400 euro, tutti in banconote di piccolo taglio.

La perquisizione effettuata presso l'abitazione con l'ausilio di un'unità cinofila della Compagnia Pronto Impiego di Aversa ha quindi permesso di rinvenire circa 500 grammi di hashish, in parte già confezionati e suddivisi in dosi, pronti per essere immessi sul mercato. Successivamente, gli uomini della Finanza hanno perquisito la sua abitazione e hanno trovato la sostanza stupefacente e strumenti per il confezionamento. In particolare, in quasi 13mila hanno trovato lavoro tra i due e i sei mesi dalla presentazione della domanda di Reddito di Cittadinanza, mentre in 3mila hanno impiegato meno di un mese. In questo modo, fin dallo scorso mese di maggio, sono riusciti a percepire complessivamente ed in maniera fraudolenta, circa novemila euro dall'Inps.

Flop Sassuolo. Il Perugia fa il colpo e sfiderà il Napoli
In panchina: Vicario, Albertoni, Rodin, Buonaiuto, Dragomir, Konate, Iemmello, Melchiorri. Ammoniti: Bourabia , Balic, Falasco, Sgarbi, Rogerio, Di Chiara, Pellegrini.


Il 58enne è stato arrestato e, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Santa Maria Capua Vetere, accompagnato agli arresti domiciliari in attesa di presentarsi dinanzi al giudice per il rito direttissimo.

L'attività della Guardia di Finanza di Marcianise testimonia il costante impegno delle Fiamme Gialle nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti, con il duplice intento di tutelare la salute dei cittadini e debellare una delle principali forme di finanziamento della criminalità organizzata.

Latest News