Consultazione fatture elettroniche, scadenza con proroga al 29 febbraio 2020

Fattura elettronica semplificata al posto della trasmissione dei corrispettivi: ecco come

Fattura elettronica: proroga per la consultazione al 2 marzo 2020, ultime notizie

L'Agenzia delle Entrate nel documento ha fornito un chiarimento ad una società, precisando in merito al momento in cui le prestazioni di servizi si considerano effettuate.

Se, invece, uno dei soggetti chiede l'attivazione, l'Agenzia memorizza tutti i dati dei file e li rende disponibili per la consultazione e il download soltanto al richiedente, contribuente Iva o consumatore finale.

"Al fine di recepire dal punto di vista tecnico e infrastrutturale le prescrizioni del citato articolo 14 del decreto legge n. 124 del 2019 e considerata la necessità di definire con l'Autorità Garante per la protezione dei dati personali le "misure di garanzia a tutela dei diritti e delle libertà degli interessati", con il provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate n. 738239 del 30 ottobre 2019 è stato ampliato il periodo transitorio prevedendo la possibilità di effettuare l'adesione al richiamato servizio di consultazione fino al 20 dicembre 2019".

Agenzia delle Entrate - Comunicato stampa del 17 dicembre 2019 E-fatture, c'è ancora tempo per aderire al servizio di consultazione. La scelta è possibile fino al 29 febbraio 2020.

Grazie al servizio i documenti si possono scaricare in qualsiasi momento.

La Dea Fortuna, la recensione del film di Ferzan Ozpetek
Come a rivendicare anche lo sdoganamento necessario che si è avuto in questi anni con le famiglie arcobaleno. Ha significato per me un impegno particolare, perché c'è stato anche un investimento emotivo enorme.


Gli operatori Iva accedono al servizio di consultazione e acquisizione delle e-fatture online anche dal portale "Fatture e corrispettivi"; anche i consumatori finali ne possono fruire, sottoscrivendo l'adesione al servizio nell'area riservata di Fisconline.

Per aderire entro la scadenza del 29 febbraio 2020 è necessario seguire la spiegazione video dell'Agenzia delle Entrate.

Nuovo rinvio del termine di adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche.

L'Agenzia delle Entrate mette a disposizione anche ulteriori servizi per supportare gli adempimenti di fatturazione elettronica.

Le rammento che lei potrebbe anche emettere fattura elettronica semplificata, sostituendo la indicazione delle generalità dell'acquirente con la indicazione del codice fiscale o della partita IVA (o identificativo IVA se impresa UE).

Latest News