Antivigilia di lotta: i dipendenti Auchan in via Garibaldi per chiedere garanzie

Lavoratori Conad in sciopero

Lavoratori Conad in sciopero

I dipendenti delle due società di grande distribuzione si troveranno il 23 dicembre davanti a Palazzo Lombardia, sede della Regione, insieme a Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTucs Lombardia. "La trattativa ormai da lungo tempo gira sempre sugli stessi argomenti, Margherita Distribuzione (Conad) deve prendersi la responsabilità di comunicarci un piano serio volto alla salvaguardia occupazionale - afferma Nella Milazzo Segretaria Generale Filcams Cgil Sardegna - un gruppo così importante in un territorio come il nostro deve trovare soluzioni".

I sindacati chiedono un impegno finalizzato a ricollocare le lavoratrici e i lavoratori impiegati nei punti vendita che subiranno riduzioni di superficie da parte della rete Conad; la messa a disposizione delle 6 Cooperative di sistema per il personale delle sedi e delle unità logistiche di posizioni lavorative, per profili professionali compatibili; e infine il confronto sulle ineludibili riorganizzazioni dei punti vendita oggetto di passaggio con chi dovrà gestire i negozi e renderli performanti. "È indispensabile chiarire, quanto prima: quale sarà l'impegno di Conad per offrire alternative occupazionali ai lavoratori attualmente occupati", dice.

Supermercati: acquista cartolina di Natale e scopre l’appello di un prigioniero
Non permetteremmo mai che le aziende che lavorano con noi usino campi di lavoro", ha fatto sapere ieri il portavoce del gruppo. Allegato alla nota scritta sulla cartolina di Natale c'è l'indirizzo di un profilo Linkedin , contattato poi dal padre.


È sciopero nazionale del gruppo Auchan e Simply.

Nulla di fatto al ministero dello Sviluppo Economico sulla maxi operazione di acquisizione avviata dal consorzio di dettaglianti Conad. I sindacati, inoltre, denunciano che i lavoratori che sono passati da Auchan a Conand starebbero "soffrendo per un peggioramento delle condizioni di lavoro (orari di lavoro, turni, festivi)". Si tratta della crescita maggiore registrata fra i rivenditori, che avvicina Conad al leader di mercato, Coop: il primo, infatti, ora possiede il 13,3% delle quote di mercato (+ 0,4% rispetto al 2018 e +3,8% rispetto al 2009), mentre il secondo il 13,4%.

Latest News