Catania, è crisi nera: tutti i calciatori sono liberi di accasarsi altrove

Lettera shock del Catania ai giocatori:

Catania, a Natale lettera di licenziamento ai calciatori: “Trovatevi un’altra squadra”

Una lettera di Auguri di Natale dal sapore particolarmente amaro. Così che ci sembra giusto che troviate una squadra che vi garantisca di poter avere soddisfatte le vostre esigenze tecniche ed economiche.

" In premessa, è opportuno ribadire che ai nastri di partenza della stagione sportiva 2019/20 il Calcio Catania si è presentato con un organico giudicato anche dagli addetti ai lavori altamente competitivo in chiave promozione, caratterizzato da un profilo impegnativo in termini di 'monte ingaggi' - continua la nota- Parallelamente al maturare di risultati non in linea con l'obiettivo stagionale, nel corso degli ultimi mesi la dirigenza ha manifestato più volte e chiaramente alla squadra il programma relativo al "mercato" di gennaio, in stretta relazione al responso della classifica del girone d'andata". Certi della vostra comprensione vi salutiamo cordialmente.

Mogadiscio, uno degli attacchi più sanguinosi: decine di morti
Nuova strage in Somalia: un'autobomba è esplosa in un sobborgo alle porte di Mogadiscio , uccidendo decine e decine di persone. Tra le vittime ci sono molti studenti, foto sui social mostrano un pulmino universitario completamente sventrato.


La sorpresa I dieci calciatori sono caduti dalle nuvole. A Catania è successo il finimondo. Quello di trovarsi una nuova squadra. La società, tramite l'ufficio stampa, ha fatto sapere di non avere in programma repliche sull'argomento. C'è chi contesta palesemente l'operato di Pulvirenti e compagnia bella, chi difende ancora l'attuale proprietà ricordando i fasti della Serie A e degli ottimi piazzamenti, chi se la prende persino con i calciatori, rei di aver diffuso il contenuto del messaggio. O quanto meno lo farà non appena chi è fuori per le vacanze rientrerà in Sicilia, visto che il 2 è prevista la ripresa degli allenamenti. Oltre a Mbende, Saporetti, Fornito, Welbeck, Curiale e Barisic, nell'elenco degli "esuberi" del Catania ci sarebbero anche Marchese, Biagianti, Lodi e Di Piazza.

Fosse vera, la lettera avrebbe del paradossale. Ma adesso con quale budget si procederà alla campagna rafforzamento? Catania attende: la sensazione è che più tempo passi nel silenzio generale del club, e più gli spettri della lettera-fantasma possano assumere contorni reali.

Latest News